Mondiale di Formula 1 2023: il campione secondo gli scommettitori è SuperMax Verstappen

70

Si chiude, nel fine settimana, il lungo giro del mondo di Formula 1 e MotoGP iniziato a marzo. Alla vigilia dell’ultimo round di stagione, l’Osservatorio Scommesse di Lottomatica accende i riflettori proprio sui due campionati motoristici, analizzando le giocate online degli utenti sui potenziali vincitori dei due titoli iridati. Nelle scommesse vincente Mondiale di Formula 1, Max Verstappen, come l’anno scorso, era il grande favorito: sull’olandese, campione con largo anticipo e dominatore della stagione, hanno puntato oltre due terzi della platea (68%). Come principale rivale veniva indicato Charles Leclerc (24%), ma il ferrarista ha vissuto una stagione ai margini, fin qui senza vittorie, complici una vettura poco competitiva in gara e una serie di errori assortiti. Per gli scommettitori, comunque, non c’era partita quest’anno in F1: lo dimostra la scarsa fiducia attribuita in chiave mondiale, tra gli altri, a Sergio Pérez (3,4%) e a Lewis Hamilton (2,2%).

Scommesse MotoGp: Bagnaia il grande favorito, Martin l’inseguitore subito a ruota

In MotoGP, invece, il titolo è ancora da assegnare e, in una sfida tutta Ducati, a giocarselo a Valencia saranno il campione in carica Francesco Bagnaia e lo spagnolo Jorge Martin, divisi da 21 punti prima del gran finale. Analizzando le scommesse online su Lottomatica relative al vincente del titolo, il favorito è Bagnaia, che raccoglie il 55% di puntate rispetto al 18,5% di Martin. C’era fiducia su Marc Márquez (14%), ma l’otto volte campione del mondo, che l’anno prossimo correrà per il Team Gresini, ha navigato costantemente nelle retrovie, a causa di una Honda in difficoltà, raccogliendo appena 89 punti. Molto indietro, nelle previsioni degli scommettitori in ottica Mondiale 2023, sono l’altro ducatista ufficiale Enea Bastianini (4%) e il campione 2021 Fabio Quartararo (3%), complice la cristi tecnica della Yamaha. Poca fiducia anche nei confronti di Maverick Viñales (2%) dell’Aprilia. Meglio fa Marco Bezzecchi del Mooney VR46 Racing Team: sul riminese, protagonista di una stagione solida valsa il terzo gradino del podio iridato, ha puntato il 3% della platea.

Verstappen e Bagnaia giovani icone del motorsport.

L’ultima indagine conferma, dunque, una certa predilezione per Verstappen e Bagnaia nelle scommesse sportive, entrambi classe 1997, che si stanno affermando come nuove giovani icone del motorsport. L’olandese sta riscrivendo il libro dei record della Formula 1: dopo aver battuto vari primati di precocità, si è aggiudicato il Mondiale 2021 all’ultima curva, al termine di un vibrante e prolungato duello con Hamilton. Nelle stagioni seguenti si è confermato, dominando il Mondiale e lasciando le briciole agli avversari, anche grazie a una Red Bull super. Con il successo di Las Vegas, Verstappen ha raggiunto quota 53 vittorie in carriera, eguagliando Sebastian Vettel al terzo posto di tutti i tempi. Dal canto suo, Bagnaia, dopo il Mondiale 2018 in Moto2, nella passata stagione si è ripetuto in MotoGP grazie a una grande rimonta su Quartararo, avanti di 91 punti in classifica in estate. Il piemontese è diventato, così, il primo italiano a vincere il mondiale nella classe regina su una moto italiana dai tempi di Giacomo Agostini, iridato nel 1972 in 500 con la MV Agusta.

Fonte dati: https://www.lottomatica.it/scommesse/eventi/osservatorio-scommesse/motorsport

Fabiano Corona
Fabiano Corona, redattore di SportPaper.it e di Sport Paper TV, esperto di calcio italiano ed estero