Retroscena Napoli: il Tottenham voleva Carlo Ancelotti

18

NAPOLI, CARLO ANCELOTTI

Carlo Ancelotti sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua splendida carriera. Dopo un inizio incoraggiante, il suo Napoli è entrato in un tunnel e sta inanellando risultati alquanto negativi. Come se non bastasse, il rapporto tra i calciatori e la società è ai minimi storici e l’alone di negatività si riflette in campo. Gli azzurri non vincono in campionato da cinque partite e già a novembre sono fuori dalla lotta scudetto. I tifosi sono infuriati e sono in molti a chiedere un allontanamento del tecnico di Reggiolo. Stando agli ultimi rumors, però, l’allenatore sessantenne è stato vicino all’addio qualche giorno fa.

RETROSCENA NAPOLI: ANCELOTTI VICINO AL TOTTENHAM

Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese “The Sun”, il Tottenham aveva pensato di sostituire Pochettino con Carlo Ancelotti. Gli Spurs, a causa degli alti costi della penale inserita nel contratto dell’attuale tecnico del Napoli, hanno deciso di virare su Josè Mourinho. Il coach portoghese ha firmato con i londinesi un contratto fino al 2023 e ha esordito in Premier League vincendo per 3 a 2 contro il West Ham. Ancelotti non è amato dalla tifoseria e non è escluso un suo addio anticipato in caso di fallimento negli altri obiettivi stagionali. Nelle prossime settimane il Napoli sfiderà prima il Liverpool e poi il Genk per provare a conquistare gli ottavi di Champions League.