Roma: panchina a rischio?

54
Fonseca
Paulo Fonseca ph: Fornelli/Keypress

Traballa la panchina di Fonseca, fiducia a tempo per il tecnico della Roma

Le ultime prestazioni della squadra di Paulo Fonseca non hanno convinto per nulla. La Roma ha disputato ottime partite in questa stagione fin ora, quando però, le sconfitte fanno parlare più delle vittorie qualche problema di fondo esiste. L’ultima ondata d’ira da parte della società viene dalla sconfitta dello scorso martedì in coppa Italia, dove la Roma ha disputato una partita pessima contro uno Spezia che ha fatto con la quarta in classifica il bello e il cattivo tempo. Con il risultato di 4 a 2, lo Spezia straccia la Lupa, il fatto eclatante però è un altro. Quello che ha reso ancor più umiliante la situazione è stata una sesta sostituzione, fatta (probabilmente con ingenuità) durante i tempi supplementari. Questo però va chiaramente contro il regolamento, che permette si un’altra sostituzione durante il tempo supplementare, a patto però che non si superi comunque le cinque sostituzioni massime. In pratica, se non fosse stato per Lo Spezia la Roma avrebbe comunque perso la sua partita a tavolino. Certo molte critiche vanno anche all’arbitro che ha permesso una violazione simile, ma un allenatore che a questi livelli non conosce le regole, lascia ovviamente spazio a perplessità non indifferenti. La società Roma infatti dopo questo increscioso fatto ha deciso di dare un ultimatum al portoghese a cui non basteranno solo i tre punti questa giornata. Fonseca dovrà infatti, conquistare una rivincita da re contro i liguri o lasciare definitivamente la panchina giallorossa per lasciar posto a candidati più esperti.

Allegri il dopo Fonseca?

Ad oggi il nome più chiacchierato è quello di Allegri con cui pare ci siano già degli accordi, tuttavia tentano anche i nomi di Mazzarri, Jardim e Sarri. Una cosa comunque è certa, l’avventura giallorossa di Fonseca molto probabilmente finirà questo giugno.