Atalanta Crotone, risultato, tabellino e highlights (5-1)

110
Verona Atalanta risultato tabellino highlights

Atalanta Crotone, cronaca, risultato e highlights del match

L’Atalanta non sbaglia contro il Crotone e centra la quarta vittoria consecutiva, imponendosi in casa per 5-1. Segnano Gosens, Palomino, Muriel, Ilicic e Miranchuk, mentre serve a poco il gol del momentaneo pareggio di Simy. Tre punti che permettono agli uomini di Gasperini di tornare a pari punti con la Juventus al terzo posto. Come da copione sono i padroni di casa a fare la partita, trovando dopo una dozzina di minuti il gol del vantaggio con la solita incursione di Gosens, bravissimo a colpire di testa sul cross al bacio di Ilicic. La Dea sembra in controllo, ma una clamorosa indecisione tra Freuler e Romero regala a Simy la palla dell’1-1 al 23′, trasformata in oro dall’attaccante con un bel tocco sotto. A
ridosso della mezz’ora altro grande rischio per l’Atalanta, con Messias che scappa palla al piede e si presenta a tu per tu con Sportiello, bravissimo a sbarrargli la strada in uscita.
Scampato il pericolo la squadra di Gasperini torna a farsi vedere in avanti e costruisce un paio di palle gol interessanti, prima con Muriel respinto da Cordaz, poi con Malinovskyi che da due passi mette clamorosamente fuori di testa. Ad inizio ripresa pero’ i nerazzurri sono letali e nel giro di un paio di minuti mettono al sicuro il risultato con le reti di Palomino e Muriel, che portano l’Atalanta sul 3-1. I bergamaschi non si fermano e al 58′ incrementano ancor di piu’ il risultato con la perla di Ilicic, che piazza il sinistro a giro per il 4-1, mentre nel finale c’e’ spazio e gloria anche per il neo entrato Miranchuk, che realizza il gol del definitivo 5-1.

MARCATORI: 12′ Gosens (A), 23′ Simy (C), 48′ Palomino (A), 50′ Muriel (A), 58′ Ilicic (A).

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Palomino, Romero (dal 69′ Caldara), Djimsiti; Maehle, Freuler (dal 63′ Pasalic), Pessina, Gosens; Ilicic, Malinovskyi (dal 63′ Miranchuk); Muriel (dal 69′ Zapata). All. Gian Piero Gasperini.

CROTONE (3-4-1-2): Cordaz; Magallan (dal 52′ Cuomo), Golemic, Luperto; Pedro Pereira, Zanellato, Henrique, Reca (dal 46′ Rispoli); Messias; Simy, Riviere (dal 60′ Petriccione). All. Serse Cosmi.

ARBITRO: Simone Sozza di Seregno.

AMMONITI: Magallan, Riviere (C).

ATALANTA CROTONE HIGHLIGHTS