Basket Serie A| Pesaro sconfitta in casa dell’Allianz Trieste

52
Basket

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro torna sconfitta per 101-88 dalla trasferta di Trieste nella 28^ giornata di Serie A. I biancorossi restano a quota 20 in classifica.
Coach Jasmin Repesa – privo degli infortunati Carlos Delfino e Tyler Cain – manda in quintetto Robinson, Tambone, Massenat, Filipovity e Zanotti. Coach Eugenio Dalmasson schiera Alviti, Doyle, Da Ros, Henry e Delia.



Cronaca


I primi due punti del match sono per Trieste, ma Pesaro risponde subito con la tripla di Zanotti. La squadra di casa piazza un break di 9-0 allungando sugli avversari, che però non mollano e con Filloy riescono a raggiungere il -8. Il primo quarto si conclude sul 33-15

Il secondo quarto inizia bene per gli ospiti che, con un break di 0-7, riescono a ridurre lo svantaggio. Robinson porta Pesaro sul -8, ma un fallo di Tambone permette a Trieste di tornare sul +10 (40-30). La squadra ospite continua la sua rimonta nel secondo quarto ed a 2’53’’ dalla pausa il tabellone dell’Allianz Dome è sul 43-42. I pesaresi trovano anche il vantaggio grazie a Robinson e Drell, ma Doyle manda le squadre a riposo sul 52-49.

Nel terzo quarto sono Eboua e Alviti a sbloccare il punteggio, che al 23’ è sul 57-53 per i padroni di casa. Trieste continua ad allungare e si porta sul 70-56. Coach Repesa chiama timeout, Massenat piazza il -11 pesarese. Il terzo quarto si conclude dopo la tripla di Robinson sull’80-68.

Nell’ultimo quarto Zanotti porta i biancorossi sul -9, ma l’Allianz Trieste allunga con Upson. Per Pesaro entra in campo Serpilli che va subito a segno dall’arco e con un tiro da 3 porta i suoi sul -14 ad 1’30’’ dalla fine. Il match si conclude per 101-88 per la squadra di casa.

Queste le parole del coach Jasmin Repesa al termine del match contro l’Allianz Trieste: “Siamo venuti qui senza dei giocatori importanti per noi come Delfino e Cain. È preoccupante il fatto che dopo la pausa che ormai risale a due mesi fa subiamo in media 20 punti di più rispetto a prima. Le assenze non possono essere una scusa, contro Brindisi, Treviso e stasera abbiamo subìto troppo. Ora siamo in una situazione in cui non dipende più solo da noi ma anche dagli altri risultati. Speriamo che tutto finisca bene, faremo un’analisi approfondita. Dobbiamo reagire, finora non siamo al livello in cui vogliamo essere”.


Tabellino

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 101-88 (33-15; 52-49; 80-68)

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica 2, Upson 7, Fernandez ne, Arnaldo ne, Laquintana 11, Delia 25, Henry 3, Cavaliero 5, Da Ros 12, Grazulis ne, Doyle 12, Alviti 24 Coach: Dalmasson

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Drell 5, Massenat 8, Filloy 2, Robinson 21, Tambone 9, Mujakovic ne, Eboua 3, Serpilli 6, Filipovity 11, Zanotti 23                        Coach: Repesa

Arbitri: Rossi, Bongiorni, Galasso