La prima volta non si scorda mai: Berrettini in finale a Gstaad!

72

La prima volta non si scorda mai. Sarà così anche per Matteo Berrettini che all’età di 22 anni approda in finale in un torneo ATP.

SCONFITTO 6/4 7/6 JURGEN ZOPP

Il romano classe ’96 sconfigge con un secco 2-0, nel corso di un match a senso unico, il numero 107 del ranking Juergen Zopp. Set d’avvio dominato dal tennista azzurro, come confermato dal break in apertura di gara e dai soli quattro punti concessi all’avversario nei 4 game iniziali di servizio. L’estone cerca di mettere la testa fuori dal guscio (senza successo), nel momento in cui l’avversario si appresta a servire per il set, ottenendo due palle break poi magistralmente sventate da Berrettini senza patemi.
Secondo set più equilibrato tanto da giungere senza break al tie-break, vinto 8-6 dal numero 84 del mondo.

BERRETTINI IN FINALE A GSTAAD

Berrettini agguanta così la finale nel torneo di Gstaad – dopo aver eliminato Albot, Rublev e Feliciano Lopez – in attesa di uno tra Djere e Bautista Agut, protagonisti della seconda semifinale.