Boxe: Possibile terzo match tra Mike Tyson e Evander Holyfield

357

I due ex campioni potrebbero tornare a sfidarsi per beneficenza.

Mike Tyson ha dichiarato di volersi mettere in forma e partecipare a delle esibizioni per sola beneficenza affermando che lo farebbe solo per: “qualche senzatetto e i pezzi di m… come me”.

‘King Kong’

Iron Mike, classe ’66 soprannominato anche ‘King Kong‘, diventa campione del mondo nel 1986 a soli 20 anni (record tuttora imbattuto) contro il più esperto Trevor Berbick, si ritira nel 2005 a 39 anni dopo il match perso per RTD contro il non entusiasmante McBride. Noto anche per i suoi comportamenti sia dentro che fuori dal ring, rimane ancora impresso negli occhi degli spettatori il morso all’orecchio avvenuto proprio nella rivincita contro Evander Holyfield nel novembre 1997 che gli valse la squalifica.

‘The Real Deal’

Holyfield, classe ’62 soprannominato ‘The Real Deal‘, ex campione del mondo che fu capace di riunire la corona dei mediomassimi nel 1988 ai danni del portoricano Carlos de Leon, nel 1990 si aggiudicherà il titolo di campione del mondo dei pesi massimi in tre versioni differenti: WBCWBAIBF contro James Douglas il quale lo aveva appena strappato il titolo proprio a Mike Tyson, infine si ritirerà dalla carriera pugilistica nella primavera 2011.

Rispondendo alle voci di questa attesa sfida, Evander Holyfield dichiara: “Non lo so, dovreste chiederlo a lui, ma è per beneficenza. Se venisse fuori qualcosa tale da rendere felici tutti sarebbe una bella vittoria“, aggiungendo: “Le persone non capiscono che tipo di relazione abbiamo io e Mike. Entrambi abbiamo provato a far parte del team olimpico del 1984 e questo fa capire quanto fosse dura la boxe a quel tempo. Ci siamo allenati insieme da giovani, quando lui aveva 17 anni e io 21, era un osso duro anche a quell’età. Poi quando è diventato campione del mondo dei pesi massimi, ho capito che avrei potuto farcela anche io“.