Calcio Femminile: San Marino Academy, arriva Landa “La salvezza è possibile, voglio segnare spesso”

199

La San Marino Academy perfeziona, a poche ore dalla scadenza del mercato invernale, il prestito di Serena Landa, in arrivo dall’AS Roma.

Colpo last minute della San Marino Academy

L’attaccante classe 2001 è stata il colpo last minute della società. Serena Landa ha già militato nelle nazionali giovanili ed è campionessa d’Italia con la Primavera giallorossa lo scorso anno.
Si è svolto ieri il primo allenamento con il resto delle compagne e lo staff. Subito ottima l’impressione che la giocatrice ha della squadra, Landa afferma di essere rimasta positivamente impressionata dalla San Marino già dalla sfida con la Roma a cui ha tenuto testa per tutto il match, interpretandolo meglio e creando più occasioni da gol.


Le dichiarazioni di Serena Landa


Landa potrebbe essere la giocatrice che fa la differenza nella lotta salvezza di San Marino, attualmente al terzultimo posto con 4 punti di vantaggio sulla penultima, il Napoli, e 5 sul Bari.

Serena Landa ritrova a San Marino Letizia Musolino, incontrata in Nazionale: “È un esempio di come San Marino Academy sia un club che non teme di lanciare giovani calciatrici, permettendo loro di esprimere il proprio valore e mettersi alla prova in un campionato di livello come quello di Serie A. Questi sono solo alcuni dei motivi che mi hanno spinto ad accogliere con entusiasmo l’opportunità di trasferirmi a San Marino”.

Cambiano gli obiettivi di squadra passando dall’AS Roma, una delle favorite, alla San Marino, ma Serena è pronta a lavorare e migliorare a livello personale e collettivo. Queste le sue parole: “Non godere del favore dei pronostici non mi preoccupa. Ovviamente l’approccio mentale sarà diverso rispetto a prima e voglio entrare fin da subito nell’ottica salvezza, di per sé un obiettivo ottimo e stimolante. Ci sono tutte le condizioni per la salvezza”.

Serena non nasconde che il suo sogno, come per ogni giocatrice, è la Nazionale, ma è consapevole che l’unico modo per raggiungerla è la crescita costante con il lavoro, giorno dopo giorno, su ogni aspetto e dettaglio.
“A chi mi ispiro? Per caratteristiche mi ritrovo in Ilaria Mauro” le parole di Landa che dichiara di voler far proprio il senso del gol di bomber come Sabatino o Girelli.