Calciomercato Juventus, arriva dall’Arsenal il prossimo terzino destro

I bianconeri cercano rinforzi sulla fascia destra. All-in per Bellerin dell'Arsenal

84
Juve

Calciomercato Juventus, si monitorano diversi terzini per il futuro. Sul taccuino c’è Hector Bellerin

Al momento a stagione della Juventus è ancora una grande incognita per poterla giudicare. In Serie A, la squadra di Andrea Pirlo occupa la 3^ posizione della classifica a pari punti con l’Atalanta di Gian Piero Gasperini. I bianconeri, però, hanno una gara in meno visto che dovrà ancora affrontare il Napoli. Contro gli Azzurri sarà una sfida molto importante perché in caso di sconfitta la squadra di Gennaro Gattuso aggancerebbe al terzo posto proprio la Juventus. I bianconeri, quindi, non possono fallire. Cosi come sarà importante ribaltare la gara di ritorno in Champions League contro il Porto. Al termine di questa annata verranno fatte tutte le valutazioni considerando anche che il futuro di Cristiano Ronaldo sembra essere lontano da Torino. La dirigenza non vuole farsi trovare impreparata e sta lavorando su più fronti per rinforzare la rosa.

Obiettivo Bellerin, il Calciomercato della Juventus si infiamma

La Juventus farà il possibile per rendere più completo il pacchetto offensivo. Tante sono le questioni da sciogliere; quella di Cristiano Ronaldo, passando per quella sul rinnovo di Paulo Dybala fino ad arrivare a quella sul futuro di Alvaro Morata. Non solo l’attacco. Fabio Paratici vuole rinforzare anche la difesa, soprattutto la corsia di destra. Secondo quanto riferito Fichajes sembrerebbe che il prescelto sia Hector Bellerin dell’Arsenal. Lo spagnolo è da tempo sul taccuino della Juventus e pare che al momento i bianconeri sono in pole considerando che sia il PSG e sia il Barcellona hanno fatto un passo indietro. Nonostante il suo contratto che scade nel 2023, i Gunners non vogliono fare sconti e per la cessione chiedono circa 30-40 milioni di euro. Gli inglesi vogliono monetizzare il più possibile anche se devono tener conto di questa situazione contrattuale che potrebbe spingerli a ridimensionare le richieste iniziali.