Canovi attacca Tommasi a SportPaper TV: “Thiago Motta vi stupirà”

L'ex procuratore, Dario Canovi, attacca l'agente FIFA, Adriano Tommasi, a SportPaper TV su Radio Roma News.

48
canovi tommasi

Canovi: “Non leggo quel che dicono i tifosi. Si ricrederanno”

Polemiche nella puntata odierna di SportPaper TV, trasmissione condotta da Roberta Pedrelli, su Radio Roma News. Dopo una domanda dell’agente FIFA, e opinionista, Adriano Tommasi, l’ex procuratore, Dario Canovi, ha ribadito con veemenza la propria posizione riguardo l’approdo di Thiago Motta alla Juventus. Di seguito le sue parole:

Come è cambiato il ruolo del procuratore?

“Quando ho cominciato assistevamo i giocatori. Non potevamo fare da intermediari, era proibito dalla Legge. C’è voluta una Legge per il lavoro subordinato per poterlo fare. Lo scopo era fare gli interessi dei nostri assistiti”.

La Juventus è la scelta giusta per Thiago Motta, dato che nell’ambiente bianconero pare non sia visto di buon occhio?

“Chi ha detto questo? Mi dà fastidio sentir parlare così di Thiago Motta. Ha un’idea di quello che ha fatto a Bologna? Sono cose inventate. Se crede che Thiago Motta sia malvisto dal popolo juventino è un suo punto di vista. Non leggo quello che dicono i tifosi. Qualcuno aveva previsto che salvasse lo Spezia? Che facesse 54 punti dopo Mihajlović? Che chiudesse al quinto posto questo campionato e arrivasse in Champions? Parliamo di un allenatore voluto da mezza Europa. Pazienza se qualche tifoso non lo guardi di buon occhio, si ricrederà con i risultati”.

 

Federico Maria Santangelo
Redattore SportPaper.it, esperto di calcio italiano ed estero