Coronavirus Tokyo 2020, il comitato olimpico brasiliano chiede rinvio al 2021

36
Date Olimpiadi Tokyo 2021

Coronavirus Tokyo 2020, il Brasile chiede il rinvio

Coronavirus Tokyo 2020 Brasile | Il Comitato olimpico brasiliano è per il trasferimento dei Giochi olimpici di Tokyo al 2021, nello stesso periodo di quello inizialmente previsto, tra la fine di luglio e la prima metà di agosto. La posizione del COB, come si legge in una nota, è dovuta al peggioramento della pandemia COVID-19, che ha già infettato 250.000 persone in tutto il mondo, e la conseguente difficoltà per gli atleti a mantenere il loro miglior livello competitivo a causa della necessità di interrompere la preparazione e le gare su scala globale. “Come judoka ed ex allenatore di questo sport, ho imparato che il sogno di ogni atleta è di competere ai Giochi Olimpici nelle migliori condizioni. È chiaro che, in questo momento, mantenere i Giochi per quest’anno impedirà la realizzazione completa di questo sogno”, afferma il presidente della COB Paulo Wanderley, alla guida della squadra brasiliana a Barcellona nel 1992.

Coronavirus Tokyo 2020 Brasile

La nota del COB

Il COB sottolinea che il suggerimento di rinvio non altera in alcun modo la fiducia nel Comitato Olimpico Internazionale, chiamato a trovare la migliore soluzione. “In passato il CIO ha avuto immensi problemi, come negli episodi culminati nella cancellazione dei Giochi del 1916, 1940 e 1944, a causa delle guerre mondiali, e nei boicottaggi di Mosca 1980 e Los Angeles 1984. L’organizzazione ha saputo superare questi ostacoli, e vediamo la fiamma olimpica più forte che mai. Sono sicuro che Thomas Bach, medaglia d’oro a Montreal nel 1976, è pronto a guidarci in questo momento difficile“, aggiunge Paulo Wanderley.