Donnarumma, una domenica da ricordare: ”Avrei voluto togliere la mano ma non ci sono riuscito”

34

GIGIO DONNARUMMA, UNA DOMENICA DA RICORDARE – Da protagonista indiscusso in Milan-Napoli – grazie alla parata più bella della sua (breve) carriera – a nipote spiritoso.
Il portiere rossonero Gigio Donnarumma, reduce dall’intervento strepitoso che ha garantito al suo Milan di mettere a referto il terzo pareggio consecutivo, mantenendo inalterata la distanza con le inseguitrici Fiorentina e Atalanta, ha inviato un video allo zio, tifossissimo del Napoli, in cui assieme al cognato ironizza sul salvataggio compiuto sul tiro di Milik al minuto ’92: ‘’Scusami, non l’ho fatto apposta! Volevo togliere la mano ma non ci sono riuscito’’.

UNA PROVA DI GRANDE MATURITA’

Ma il miracolo messo a segno da quello che da molti è considerato erede di Buffon, non solo ha di fatto consolidato il sesto posto, ma ha anche catturato l’attenzione della stampa. Tra tutti spicca il commento di Franco Ordine sulle pagine de Il Giornale, con cui elogia il giovane classe 1999: ‘’Forse è merito della motivazione per il duello a distanza tra lui e Pepe Reina. O probabilmente è merito della classifica di rendimento portieri, redatta da una società specializzata, che ha sistemato Gigio al terz’ultimo posto. Fin qui, nel Milan di quest’anno, Donnarumma non è mai stato all’altezza del suo debutto fantasmagorico. Ieri al culmine della presenza numero 100 è tornato a fare Donnarumma, erede di Buffon in Nazionale. Il prodigio è rimasto per qualche minuto negli occhi di tutti. La novità di ieri, prodezza a parte, è diventata l’abilità dei tocchi con i piedi finalmente affinata, i lanci per uscire dalla gabbia del pressing napoletano’’.

I COMPLIMENTI DI GATTUSO

Anche Gattuso ha voluto sottolineare la grande prestazione del proprio portiere: ‘’Non c’è solo la parata, mi è piaciuto tantissimo anche il modo in cui ha fatto ripartire le azioni. Ci ha dato tranquillità toccando 70 palloni senza paura. Nelle ultime 7/8 gare aveva dato l’impressione di non essere del tutto sicuro. Questa prestazione dovrà rivedersela perché tecnicamente è stata bellissima e potrà servirgli per alzare l’asticella’’.