Grande sfida al San Paolo, il Napoli ospita la Juve

112

benitez

Sarà una grande sfide quella di scena al San Paolo alle ore 20.45 tra Napoli e Juventus. Perché si sfidano la prima e la terza in classifica, per la storica rivalità tra queste due squadre, e anche per i tanti campioni che scenderanno in campo. Ma soprattutto per tutti quei tifosi azzurri che la considerano come la partita dell’anno e che cercheranno di spingere i loro beniamini verso la vittoria. Tre punti di cui hanno bisogno entrambe gli azzurri per poter mettere pressione alla Roma, i bianconeri per chiudere al piu’ presto la corsa scudetto e concentrarsi solo sull’Europa League.

La sfida si è giocata ben 67 volte in Serie A, con un bilancio che vede 26 vittorie per il Napoli, 21 per la Juventus e 26 pareggi. Se consideriamo,invece, i precedenti assoluti con quello che andrà in scena domani saliamo a 146 con un bilancio che vede in netto vantaggio i bianconeri con 65 vittorie, 31 del Napoli e 50 gare che si sono concluse con il pareggio. L’ultima vittoria del Napoli risale al 9 Gennaio 2011 grazie ad una tripletta di Cavani. L’ultimo pareggio risale ci è stato il 1 Marzo 2013,al vantaggio di Chiellini replicò Inler. L’ultimo successo bianconero è datato 30 Settembre 2000 e fu in successo in rimonta per 1-2 grazie alle reti di Kovacevic e Del Piero.

Sono 31 i punti guadagnati dal Napoli con un equilibrio casa-trasferta quasi perfetto, la Juve non è da meno con 36 punti su 81 ottenuti in trasferta.

Napoli: Benitez recupera Ghoulam dopo la squalifica e sarà schierato titolare sulla fascia sinistra. Sulla destra dubbio Reveilleire-Henrique, con Albiol e Fernandez al centro. A centrocampo sicuro l`utilizzo dal 1`minuto di Jorginho con Inler e Behrami che si giocheranno il posto da titolare. In attacco Insigne, Hamsik e Callejon, in appoggio all`unica punta Higuain.

In casa bianconera senza Tevez, squalificato spazio a Osvaldo in attacco. Affianco a lui ballottaggio LLorente-Giovinco, (con il primo favorite sul secondo). Scelte obbligate in difesa dove sarà confermato il terzetto formato da Caceres, Bonucci e Chiellini. A centrocampo probabile turno di riposo per Pirlo in vista dell’Europa League, con Vidal e Pogba, sulle fasce Isla è in vantaggio su Liechsteiner, con Asamoah confermato a sinistra.

Napoli(4-2-3-1):Reina, Henrique, Fernandez,Albiol,Ghoulam;Inler,Jorginho, Callejon, Hamsik, Insigne, Higuain.

Juventus(3-5-2): Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Isla, Vidal, Marchisio,Pogba, Asamoah, Llorente, Osvaldo.