Inter, le parole di Condò: “Il 3-0 in casa dei campioni racconta molte cose. E su Sommer…”

Il giornalista commenta così la netta vittoria dei nerazzurri sul campo dei campioni d'Italia

28
Inter, Lucescu
esultanza Inter ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Paolo Condò ha scritto stamani un editoriale su La Repubblica in cui si è lasciato andare ad un’analisi a tutto tondo sulla prestazione dell’Inter al Maradona contro i campioni d’Italia. Come riportato da Tuttomercatoweb.com, il giornalista si è espresso così:” Anche se è presto per definirlo un passaggio di consegne, il 3-0 dell’Inter in casa dei campioni – ormai davvero uscenti – è un risultato che racconta molte cose“. Successivamente Condò si è soffermato anche sulla differenza di gioco espressa dai ragazzi di Simone Inzaghi contro Juventus e Napoli:” La prima è che, a differenza della Juve che è stata guardata a distanza per esorcizzare la fregatura in contropiede, l’Inter non aveva paura del Napoli. L’ha attaccato, si è difesa, ha ottenuto molto da Sommer (un plus impensabile nel cambio con Onana) ma altrettanto dalla sua modalità offensiva, alimentata sulle fasce e sostenuta da un centrocampo che ha firmato in pura bellezza i primi due gol“.

Condò su turnover e nuovo Napoli di Mazzarri

Il giornalista ha poi sottolineato un aspetto emerso dal sonoro 3-0 ai danni del Napoli, ovvero il turnover contro il Benfica in Champions:” Un’Inter fresca, grazie al turnover completo di Lisbona: un merito esserselo potuto permettere“. Infine sul nuovo corso della squadra partenopea ha aggiunto:” Il Napoli di Mazzarri resta migliore di quello di Garcia, ma al terzo big match di fila ha mostrato la corda“.

Simone Libutti
Redattore di SportPaper.it, esperto di calcio italiano ed estero