Inter, ritorno di fiamma per Bento | Audero ascolta il Como ma aspetta i nerazzurri

Marotta e Ausilio a lavoro per il dodicesimo

17
inter calcio
EMIL AUDERO E SOMMER ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Dopo gli acquisti di Zielinski e Taremi, l’Inter deve sistemare la questione portiere. Marotta e Ausilio stanno lavorando al vice Sommer considerato che piace ancora Bento, portiere brasiliano dell’Athletico Paranaense, anche se resta valida la pista Audero, che piace al Como.  “Sistemare il presente, ma programmare anche il futuro. L’Inter aveva lo stesso piano anche la scorsa estate. Gli incastri del mercato, però, alla fine non lo hanno permesso. La necessità di dare stabilità alla porta nerazzurra, per esempio, resta una priorità. Nelle ultime stagioni si sono avvicendati Handanovic, Onana e Sommer. La scelta del numero uno svizzero è stata un successo, ma la carta d’identità non fa sconti: 35 anni. Il suo erede è già stato identificato: Bento, brasiliano, estremo difensore dell’Athletico Paranaense, in rampa di lancio anche con la Seleçao”.

Inter, pista a tre per la porta

E poi ancora: “L’Inter lo ha messo nel mirino quasi un anno fa, trovando anche un’intesa con i suoi rappresentanti. Solo che il suo club lo ha bloccato. Ora può spiccare il volo per l’Europa, ma la concorrenza è aumentata. In viale Liberazione sperano di far valere il canale aperto la scora estate strappando un prezzo vantaggioso. Ma oltre i 20 milioni di euro non si va. Altrimenti si vira sul genoano Martinez. Terza opzione, nuovo prestito di Audero, corteggiato, però, dal Como”. Questo quanto riportato da “Il Corriere dello Sport”.

 

Anthony Cervoni
Anthony Cervoni, redattore di SportPaper.it e Sport Paper TV, esperto di calcio italiano ed estero