La Juventus supera l’Olympiacos 3 a 2 trascinata da Pirlo e Pogba

144
Iniesta

Pirlo

La Juventus ospita a Torino l’Olympiacos, unico risultato possibile la vittoria per non dire addio alla Champions League. Allegri si affida a Pirlo, in attacco Morata e Tevez.

I bianconeri sbloccano la gara al 21′ con il solito Andrea Pirlo, il centrocampista bresciano non sbaglia e si conferma top player. Passano solo 3′ e arriva il pari dell’Olympiacos con Botia. La prima frazione termina in parità. Nel secondo tempo a sorpresa è l’Olympiacos a portarsi in vantaggio, è il 16′ quando è Ndinga a trovare la rete. Tifosi dello Juventus Stadium di ghiaccio. La Juventus riesce a reagire e lo fa nel migliore dei modi. Un’autorete di Roberto permette ai bianconeri di Allegri di agguantare il pari al 20′. Passa solo un minuto e Paul Pogba fa esultare il popolo bianconero portando la Juve in vantaggio. Al 94′ occasionissima per i bianconeri su calcio di rigore ma Vidal dal dischetto sbaglia. Un errore che potrebbe costar caro alla Juventus, la differenza reti potrebbe infatti risultare decisiva nel girone dei bianconeri.