L’Atalanta cade al Dall’Ara: due a uno per il Bologna

27
bologna-inter

Dopo la straordinaria e sopratutto storica vittoria di Champions League, che ha permesso alla squadra di Gasperini di raggiungere gli ottavi della competizione, i bergamaschi sono caduti allo stadio Dall’Ara, dinanzi a un ottimo e compatto Bologna.

Poli decide il match

Ad andare in vantaggio è proprio il Bologna, che apre le danze e fa uno a zero grazie al solito intramontabile bomber Rodrigo Palacio. La squadra di Gasperini prova a reagire, ma i padroni di casa oltre a difendere bene, sfruttano anche il vantaggio freschezza. La squadra di Gasperini paga infatti le fatiche europee e nel secondo tempo, al 50°, Andrea Poli mette a segno il goal del 2-0, quello doveva in teoria aver chiuso tutti i giochi. Giochi che l’Atalanta riapre verso il finale di gara, forse troppo tardi per trovare il pareggio. Al 65° Malinovskyi accorcia le distanze, ma la sua squadra non riuscirà ad acciuffare l’agoniato pareggio. Tre punti fondamentali per il Bologna di Mihajlovic, che si allontana dalla zona retrocessione e sale a quota 19 punti. Mentre l’Atalanta si allontana dalla corsa al quarto posto: una vittoria della Roma con la Spal potrebbe ulteriormente peggiorare le cose, visto che i punti di distanza dalla Lazio sono ancora cinque, in attesa del match dei biancocelesti contro il Cagliari nel posticipo del lunedi sera