PIF-Inter, trattativa in stand-by | Gli aggiornamenti

543
Pif Inter

PIF-Inter, tutto rimandato a giugno

Nei giorni scorsi ci sarebbe stato l’incontro tra le parti, al tavolo rappresentanti del fondo PIF e di Zhang. Le parti sembrerebbero ancora lontane, non si trova l’accordo sulla valutazione del pacchetto di maggioranza e sulle clausole imposte da Zhang per dare via alla cessione. Soprattutto le richiesta di Zhang non sembrerebbero di gradimento da parte del potenziale acquirente, il diritto di recompera e la volontà di mantenere un pacchetto non proprio di minoranza trova in PIF un no secco.

LEGGI ANCHE
PIF-Inter, le condizioni di Zhang

Un muro contro muro dietro la reale volontà di trovare un accordo. Una trattativa potenziale non certo semplice, come conferma Panorama le parti avrebbero deciso di rimandare a giugno ogni possibile trattativa, il tempo per i due protagonisti di rivedere domanda e offerta. Il futuro resta in dubbio, Zhang proseguirà da solo al comando del club nerazzurro o la nuova era sarà targata PIF? Non ci resta che aspettare.