Roma, i Friedkin versano altri 60 milioni nel club

La famiglia americana ha immesso altro denaro nelle casse giallorosse che serviranno per risanare i conti del club.

29
Roma Fiorentina, risultato, tabellino e highlights
esultanza Roma

La famiglia americana ha immesso altro denaro nelle casse giallorosse che serviranno per risanare i conti del club.

Dopo la fine del calciomercato(dove la Roma ne ha fatto parte in maniera importante), la società della famiglia Friedkin, su richiesta della Consob, ha diramato un nuovo comunicato dove compaiono nuovi aggiornamenti sulla situazione finanziaria del club. La Roma grazie agli acquisti di questo sessione di mercato ha speso 97 milioni di euro, ed è stata la società italiana ad aver speso di più sul mercato in Italia insieme al Milan di Gazidis.

Roma, questo il comunicato dei Friedkin

Il passivo di bilancio, al 30 giugno 2021, era sempre in negativo, tanto che come riporta la nota apparsa sul sito giallorosso, per il mese di luglio 2021, l’indebitamento netto finanziario è salito a 339,1 milioni rispetto ai 311,7 del 30 giugno 2021, con appunto quindi 27,4 milioni di euro di differenza in negativo. Ecco il comunicato giallorosso:

​L’Indebitamento finanziario netto adjusted della Società al 31 luglio 2021 evidenzia un indebitamento netto pari a 339,1 milioni di euro, e si confronta con un valore pari a 311,7 milioni di euro al 30 giugno 2021. L’incremento dell’indebitamento finanziario netto rispetto al 30 giugno 2021, pari a 27,5 milioni di euro, è sostanzialmente determinato da i finanziamenti soci erogati nel mese di luglio da Romulus and Remus Investments LLC (“RRI”) per il tramite della controllante NEEP Roma Holding S.p.A. (“NEEP”) (le due società fanno capo ai Friedkin ndr.).

E poi ancora: ​Infine, si segnala che nel mese di agosto 2021 la controllante indiretta RRI, per il tramite della controllante diretta NEEP, ha effettuato ulteriori versamenti in conto finanziamento soci pari a 60 milioni di euro al fine di supportare le esigenze di working capital del Gruppo”. Questo il comunicato che spiega come i Friedkin abbiano messo altri 60 milioni di euro nelle casse giallorosse.