Calciomercato Roma, Pinto lavora ai rinnovi di Mancini e Cristante

L’agente Giuseppe Riso ha fatto visita a Pinto per discutere adeguamento e prolungamento dei contratti dei suoi assistiti.

86
Calciomercato Roma Romain Favre

Calciomercato Roma: Pinto ha ribadito a Giuseppe Riso la centralità dei suoi assistiti all’interno del progetto della squadra giallorossa

Ieri mattina Tiago Pinto ha incontrato l’agente di Mancini e Cristante, Giuseppe Riso. Un primo colloquio per avviare la trattativa per i rinnovi di contratto dei due giocatori al centro del progetto giallorosso e in questa stagione protagonisti del reparto difensivo. Riso si è recato a Trigoria anche per incontrare il centrocampista di San Vito al Tagliamento, tornato dal ritiro della Nazionale a causa di un problema al pube. Mancini e Cristante hanno il contratto in scadenza nel 2024, nei prossime settimane ci saranno nuovi incontri per riuscire a trovare la quadra sulla durata del contratto e gli adeguamenti dello stipendio.

Riso è anche l’agente di Pierluigi Gollini (messo in discussione dalla concorrenza interna di Marco Sportiello), portiere entrato nel mirino della Roma per sostituire Pau Lopez. In questo incontro però non sono stati affrontati discorsi sul giocatore in forza alla corte di Gasperini. Oltre Gollini, resta calda anche la pista che porta a Musso, ancora in pole position per vestire la maglia giallorossa.

L’argentino sembra essere il preferito della dirigenza giallorosso, ma fra i tanti nomi spunta anche quello di Cragno che in caso di retrocessione il portiere lascerà il Cagliari per accasarsi alla squadra di Fonseca.

I numeri di Mancini e Cristante in stagione

25 presenze, arricchite da 4 gol e 2 assist in Serie A, 4 presenze e un gol in Europa League e una presenza in Coppa Italia: sono questi i numeri di Gianluca Mancini, difensore classe 1996, fino a questo momento della stagione. Protagonista in giallorosso anche Cristante (classe1995), apprezzatissimo da Fonseca e da tutto l’ambiente per la sua duttilità – ormai schierato stabilmente in difesa – e per le sue qualità di leadership nel gruppo: per lui al momento 25 presenze in campionato, 9 in Europa League a 1 in Coppa Italia.