Serie A2, Eurobasket Roma supera Forlì e vola in semifinale

74
Eurobasket Roma - Unieuro Forlì
Foto Ufficio Stampa Eurobasket Roma

48 ore dopo gara 3, Atlante Eurobasket Roma e Unieuro Forlì si ritrovano in campo in gara 4, con la possibilità per i romani di chiudere la serie e qualificarsi per la semifinale dei playoff. Ancora una volta, il gruppo guidato da coach Pilot tira fuori una prestazione di orgoglio e sacrificio e conquista il prestigioso traguardo.

I padroni di casa vanno sul parquet con il quintetto diventato consueto dopo l’infortunio di Gallinat, composto da Romeo, StafferiBucarelliOlasewere e Magro; gli ospiti replicano con una novità rispetto alle scorse uscite, schierando titolari Bolpin e Bruttini invece di Landi e Radic, assieme a Rodriguez, Roderick Natali.

La partita

L’Atlante Eurobasket Roma parte forte, bombardando da fuori: arrivano consecutivamente le triple di Valerio Staffieri e Lorenzo Bucarelli, a fissare un 6-0 per i locali nel primo minuto di gioco, prima del tap-in di Bruttini seguito dal jumper di Roderick per gli ospiti. I due liberi di Rodriguez fissano il pareggio, quello di Bruttini il sorpasso ospite. Dopo tre minuti e mezzo, proprio Bolpin commette il suo secondo fallo, lasciando spazio a Landi; coach Pilot preferisce fermare la partita appena dopo con una sospensione per poter discutere coi suoi del break subito. Viene interrotto infatti dopo un minuto, dopo il rimbalzo offensivo convertito in due punti da Daniele Magro. Forlì però dimostra di avere un altro atteggiamento rispetto a gara 3 nelle battute iniziali, e risponde con un altro parziale di 6-0 interrotto dalla schiacciata di Alexander Cicchetti e dal floater di Eugenio Fanti: a due minuti e mezzo dalla fine del primo quarto, in vantaggio per 12-13, è coach Dell’Agnello a chiamare timeout. I suoi continuano a fermare gli attacchi romani, in una partita dove non si segna tanto, concludendo il primo quarto avanti per 12-17.

Si continua a segnare poco anche ad inizio del secondo quarto, fino al libero di Olasewere dopo un minuto di gioco del 13-17; segue però un gioco da tre punti di Aristide Landi, con l’Unieuro Forlì che porta il suo vantaggio sul +7. Segue un altro viaggio in lunetta di Davide Bruttini, prima di quello di Daniele Magro che dà ossigeno all’Atlante Eurobasket Roma. L’intensità resta alta e i padroni di casa ne approfittano, mettendo altri due punti sul tabellone, con coach Dell’Agnello a chiedere timeout per evitare di far girare l’inerzia del match, a sei minuti dall’intervallo. Ne escono meglio i padroni di casa: Gabriele Romeo segna quattro punti consecutivi, prima che Landi trovi la tripla del 21-25 sulla sirena dei 24 secondi. Forlì fatica a trovare conclusioni vincenti e all’Atlante Eurobasket Roma resta in scia, trovando il pareggio spinta da 4 punti di Olasewere, a un minuto e mezzo dal termine della seconda frazione. Dopo il timeout di coach Pilot, Rodriguez con due liberi riporta avanti i suoi, con pareggio immediato di Bucarelli; sempre dalla lunetta, Forlì trova altri 4 liberi che, intervallati da un appoggio di Cicchetti, mandano le due squadre negli spogliatoi sul 29-31 per gli ospiti.

Al ritorno in campo, ancora Bruttini va a segno, prima della tripla di Bolpin che certifica il miglior avvio dell’Unieuro Forlì; pronta però dalla lunetta arriva la replica di Bucarelli, prima del jumper sempre firmata dal toscano del -3 dei locali dopo tre minuti dalla ripresa del match. E’ Gabriele Romeo a piazzare la tripla del pareggio, a quota 36, un minuto dopo; è obbligatoria per coach Dell’Agnello la richiesta della sospensione. Ne esce meglio l’Atlante Eurobasket Roma: Jamal Olasewere strappa un pallone dalle mani di Radic e conclude il contropiede dall’altra parte, concretizzando il sorpasso capitolino sul 38-36 a metà quarto. Non ci sta Giachetti, che risponde con una tripla, ma ancora Romeo con una penetrazione buca la difesa ospite, prima di un altro canestro da dietro l’arco di Giachetti che sul 40-42 ospite porta coach Pilot a chiedere timeout a tre minuti dalla chiusura della terza frazione. Giachetti però resta caldissimo: realizza anche la tripla del +5 ospite un minuto dopo, prima che Roderick arrotondi con i due liberi del +7. Trova però la tripla a fil di sirena della azione della propria squadra Kenneth Viglianisi, che gira l’inerzia a favore dei romani: Capitan Eugenio Fanti e Janko Cepic segnano tre liberi che riportano attaccata l’Atlante Eurobasket Roma, prima del canestro sull’ultima azione del quarto che permette a Forlì di chiuderlo in vantaggio per 49 a 46.

—>>> Ti potrebbe interessare anche CLASSIFICA FINALE DELL’UTILIZZO DEGLI UNDER 22: I CLUB DI SERIE A2 E SERIE B CHE HANNO RICEVUTO I PREMI.

Dopo un minuto e mezzo dell’ultima frazione, arriva la tripla di Valerio Staffieri; firma il pareggio prima dei tre liberi di Landi a sette minuti dal termine di un match in cui l’intensità resta altissima. Replica ancora Valerio Staffieri dall’arco, prima del jumper di Radic: punteggio di 52-54 a sei minuti e mezzo dal termine. Il canestro di Rodriguez, arrivato dopo un recupero con passaggio sfortunato della difesa romana, sembra tagliare le gambe all’Atlante Eurobasket Roma che però risponde subito: terza tripla nel quarto di un rovente Valerio Staffier e, sommando il jumper di Olasewere, i padroni di casa vanno in vantaggio per 58-56 a metà quarto. Sospensione di coach Dell’Agnello; sul pallone recuperato da Roderick arriva la sua schiacciata in solitaria del pareggio, con Staffieri ad infortunarsi nell’occasione. La parità è rotta da Gabriele Romeo, con la tripla dall’angolo a 3 minuti e mezzo dalla fine del match; se Bruttini dall’altra parte segna un libero sui due concessi, il jumper di Bucarelli porta i romani sul +4 a tre minuti dalla fine della gara, sul 63-59. Jamal Olasewere un minuto dopo aggiunge un libero,ma Bruttini risponde subito da sotto; la tripla di Bucarelli porta i romani a +6, prima del canestro convalidato a Rodriguez poco prima dell’inizio dell’ultimo giro di lancette. Roderick commette fallo su Romeo che va in lunetta: fa 2/2 e l’Atlante Eurobasket Roma resta avanti di due possessi pieni; nell’attacco successivo Roderick sbaglia la conclusione da 3 punti ma i capitolini fanno sfondamento, e a 47 secondi dal termine la palla resta in mano agli ospiti. Dopo il timeout di coach Dell’Agnello, però, è Forlì a commettere fallo in attacco; sul fallo obbligato di Giachetti, Romeo dalla lunetta fa 1/2, e lo stesso Giachetti va in slalom ad appoggiare per il -5 ospite a 28 secondi dal termine. Sui successivi falli, su Viglianisi e Bucarelli, i romani segnano due liberi mentre i forlivesi non riescono più a trovare il canestro: con il punteggio di 72-65, l’Atlante Eurobasket Roma conquista gara 4 e l’accesso alle semifinali dei playoff.

Il commento di Coach Pilot

A fine partita, coach Pilot“Potrò sembrare ripetitivo, ma sono strabiliato dalle risorse che questo gruppo riesce a trovare davanti ad ogni difficoltà. Davanti ad ogni sbandata in campo, riesce a reagire trovando protagonisti diversi, ragazzi che si allenano duramente e che come ogni componente della società si è caricato sulle spalle un grande lavoro per un risultato storico, di cui essere orgogliosi.”. (Ufficio stampa Eurobasket Roma)

Tabellino Atlante Eurobasket Roma – Unieuro Forlì 72-65

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 13, Cepic 2, Fanti 3, Viglianisi 4, Cicchetti 4, Bischetti n.e., Magro 4, Staffieri 12, Antonaci n.e., Romeo 15, Bucarelli 15
All. Pilot Ass. All. Crosariol, Zanchi

Unieuro Forlì: Giachetti 13, Campori, Natali, Radic 2, Bolpin 3, Landi 11, Dilas n.e., Rodriguez 10, Bruttini 18, Roderick 8
All. Dell’Agnello
Ass. All. Nanni, Quaglia