Il Calcio senza tifosi è nulla?

33

“Fußball ohne fans ist nichts”. Il calcio senza tifosi è niente. La sentenza lapidaria comparsa su alcuni striscioni durante diversepartite di Bundesliga trova sostenitori un po’ ovunque nel mondo. Anche in Italia sono state espresse idee simili con strumenti identici.

Tifosi Calcio, l’importanza dei soldi

La risposta più logica al momento potrebbe essere “Fußball ohne geld ist nichts”. Il calcio senza soldi è niente significa che questo sport non è più praticato da giocatori, ma da impiegati di aziende spesso multinazionali. Le squadre per sopravvivere hanno bisogno come l’acqua nel deserto di diritti televisivi e finanziamenti dagli sponsor. Le entrate delle partite allo stadio sono importanti ma non indispensabili. Come con il cammello, per un breve periodo di tempo se ne può fare a meno resistendo e camminando un po’ con le proprie gambe.

Tifosi Calcio, l’importanza dei fans 

Questa critica però ha il grande merito di svelare una volta ancora la diversità del calcio di questi tempi. La spinta della tifoseria può determinare l’esito di una partita e la sua assenza in alcuni casi si è già fatta sentire. L’Eintracht di Francoforte aveva fatto del proprio stadio un importante fortino perdendo soltanto 3 volte in casa e lasciando ben 10 sconfitte in trasferta. Tuttavia al rientro, in soli 7 minuti il Borussia Mönchengladbach era avanti di 2 reti e ipotecava già la vittoria.

Le ultime innovazioni per rendere più godibili le partite

La protesta dei tifosi tuttavia sembra più una questione di principi ideologici piuttosto che avere fini pratici. Lo sanno bene tutti che ora è un rischio inutile andare allo stadio. Meglio quindi dare sfogo alla propria fantasia per rendere normali le partite. Un’ottima idea è quella di una parte dei tifosi del Mönchengladbach (perché l’altra ha esposto lo striscione contro la ripartenza) di mettere le proprie foto di cartone sulle tribune. Il risultato è un colpo d’occhio niente male. Certo, manca la loro voce, un elemento fondamentale per gustarsi a pieno una partita. Niente paura, in molti match di Bundesliga è stato implementato l’audio virtuale. Cori, fischi, esultanze in tempo reale come se ci fossero davvero. Non ci sono le persone reali sedute sugli spalti evidentemente, ma gli stadi tedeschi, seppur vuoti, sono una meraviglia.