Verso Lazio-Cluj con un Olimpico deserto

69

Giovedì la Lazio di Simone Inzaghi affronterà il Cluj nella delicatissima sfida di Europa League, competizione in cui i biancocelesti sono prossimi all’eliminazione. Allo stadio Olimpico infatti, andrà in scena Lazio-Cluj e oltre a un risultato positivo da parte dei laziali, si dovrà sperare nella vittoria del Celtic contro il Rennes. Solamente questo risultato potrebbe infatti tenere ancora in vita gli uomini di Inzaghi, che adesso rischiano di pagare a caro prezzo la sconfitta casalinga contro gli scozzesi del Celtic nell’ultimo turno. Ed è proprio per questo che i tifosi (per ora) sembrerebbero aver risposto in maniera negativa alla chiamata di Canigiani, il responsabile marketing. A poco meno di 48 ore al via infatti, sono stati staccati appena tremila tagliandi, dato che molto difficilmente riuscirà a salire sopra i settemila. Insomma, Inzaghi e i suoi ragazzi si stanno preparando nel migliore dei modi a una sfida davvero delicata. Ma oltre a tenere un orecchio sull’altro campo del girone di Europa League, dovranno anche fare i conti con l’assenza del tifo della Curva Nord.

La probabile formazione

Parlando di calcio giocato invece, sono ancora poche le conferme sulla formazione che scenderà in campo, ma viste le scarsissime probabilità di passare il turno, vedremo sicuramente un ampio turnover: potranno quindi trovare spazio Proto tra i pali, Bastos e Patric in difesa, Cataldi a centrocampo, Jony sulla fascia, e Caicedo al posto di Ciro Immobile. Attenzione anche a qualche giovane della primavera che Inzaghi potrebbe provare a lanciare a sorpresa.