VOLLEY: Block Devils vincono contro Civitanova, blindato il primo posto in Superlega

120
Cucine Lube CIVITANOVA vs Sir Safety Conad PERUGIA
Thijs TER HORST, attacco durante Cucine Lube Civitanova vs Sir Safety Conad PERUGIA, 10ª giornata, girone di ritorno regular season, Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2020-21. presso Pala Panini Modena IT, 3 febbraio 2021. Foto: BENDA [riferimento file: 2021-02-03/MB5_9260]

Dopo tre giorni dalla sconfitta in Coppa Italia, la Sir Safety Perugia ritrova la vittoria in trasferta ospite della Cucine Lube Civitanova, dopo un match di quasi due ore e mezza. Partita molto combattuta, con questa vittoria i Block Devils blindano la prima posizione in classifica alla penultima giornata.

Il match dei bianconeri

Partita combattutissima, i bianconeri riescono a portarsela a casa vincendo 3 dei 5 set disputati – il match è durato quasi due ore e mezza. Nonostante gli alti e bassi, Perugia ritrova gioco, entusiasmo, convinzione e cuore contro un difficilissimo avversario – forse il più difficile – all’Eurosuole Forum di Civitanova nella penultima giornata di Superlega.

Blindato il primo posto in regular season con una giornata d’anticipo dalla Sir Safety Perugia e qualificazione alla Champions 2021-2022 messa in banca, una reazione importante contro la stessa formazione da cui avevano subito dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia solo tre giorni fa.

L’ultimo turno del campionato è sabato ed è in casa per la Sir che, tranquilla per il primo posto matematicamente assicurato, si scontrerà con il Monza. Altro appuntamento per la formazione perugina la Champions del 9-11 febbraio al PalaBarton per cercare il pass per i quarti di finale.


I commenti dei giocatori del Perugia


Fabio Ricci: “Vittoria importante per la regular season, ma soprattutto era importante battere un colpo dopo la Coppa Italia per noi stessi. Dovevamo riscattarci e ripartire. Magari non abbiamo espresso una grande pallavolo, ma ce la siamo portata a casa e questo conta”.
Sebastian Solè: “Avevamo ancora in corpo la delusione per la sconfitta di Bologna, è stato difficile. Anche stasera siamo stati sotto a tratti, ma abbiamo tirato fuori tanto coraggio ed una buona pallavolo. E alla fine è arrivata una vittoria buona per il morale e per la classifica”.


IL TABELLINO


CUCINE LUBE CIVITANOVA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 2-3
Parziali: 25-21, 23-25, 25-23, 20-25, 14-16
CUCINE LUBE CIVITANOVA: De Cecco 1, Rychlicki 14, Simon 10, Anzani 10, Leal 20, Juantorena 22, Balaso (libero), Kovar 1, Marchisio, Yant 1, Hadrava, Falaschi. N.e.: Larizza (libero), Diamantini. All. De Giorgi, vice all. Giolito.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Travica 3, Ter Horst 12, Russo 1, Solè 12, Leon 29, Plotnytskyi 15, Colaci (libero), Piccinelli, Ricci 7, Zimmermann, Atanasijevic 4, Vernon-Evans. N.e.: Biglino (libero), Sossenheimer. All. Heynen, vice all Fontana.
Arbitri: Massimo Florian – Umberto Zanussi
LE CIFRE – CIVITANOVA: 16 b.s., 6 ace, 44% ric. pos., 20% ric. prf., 49% att., 8 muri. PERUGIA: 15 b.s., 7 ace, 58% ric. pos., 35% ric. prf., 49% att., 8 muri.