Atalanta-Sampdoria, 2-0: La Dea non si ferma più. Highlights e Tabellino

105

Atalanta-Sampdoria Highlights Tabellino: finisce 2-0

L’Atalanta non ferma la sua marcia inarrestabile, batte 2-0 la Sampdoria conquistando la nona vittoria consecutiva in campionato. Al Gewiss Stadium di Bergamo decidono i gol di Toloi al 75′ e Muriel all’84 che proiettano la ‘Dea’ al terzo posto con 66 punti, due in più dell’Inter in campo domani a Verona e due in meno della Lazio seconda. Resta ferma a 32 la Sampdoria che ora ha 5 punti di vantaggio sul Genoa terzultimo. Partenza a ritmi bassi ma alla mezz’ora si accende la partita, Gabbiadini scocca un tiro dai 25 metri che Gollini vola a deviare sopra la traversa. Al 38′ Gomez dalla trequarti serve in verticale Zapata che entra in area ma Audero in uscita bassa salva . Al 40′ un buco di Caldara innesca Depaoli, il destro del giocatore della Samp colpisce l’esterno della rete. L’ultima occasione del primo tempo è un tiro potente di Hateboer che il portiere blucerchiato contiene. La prima occasione della ripresa è sui piedi di Hateboer che da posizione interessante spara alto. Al 63′ passaggio col contagiri del Papu Gomez per Hateboer, il n.33 tenta la deviazione aerea in spaccata ma non trova la porta. Al 75′ la ‘Dea’ passa: su corner è bravo Toloi a farsi trovare pronto per il colpo di testa vincente che porta in vantaggio i padroni di casa. All’85’ il raddoppio, ci pensa Muriel con un tiro preciso e potente da fuori area su cui Audero non può nulla

Atalanta-Sampdoria Highlights Tabellino

Reti: 75′ Toloi, 85′ Muriel

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti (52′ de Roon); Hateboer, Pasalic (69′ Muriel), Freuler, Gosens (89’Castagne); Gomez; Ilicic (dal 69′ Malinovskyi), Zapata (89’Sutalo). Non entrati: Rossi, Sportiello,  Tameze, Czyborra, Guth, Bellanova, Colley.. Allenatore: Gasperini

Sampdoria (4-5-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Depaoli (91’D’Amico), Ekdal (82’ La Gumina), Thorsby, Linetty, Jankto (82’ Augello); Gabbiadini (82’ Ramirez).Non entrati: Seculin, Chabot, Bonazzoli, Askildsen, Maroni, Leris, Quagliarella, Bertolaccii. Allenatore: Ranieri

Arbitro: Giua di Olbia

Ammoniti: Djimsiti, Gasperini, Thorsby, Jankto, Ranieri, Bereszynski, Castagne

Espulsi: Ranieri

Highlights