Basket serie A| La Happy Casa Brindisi batte la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

46
Basket

La Happy Casa Brindisi batte per 62-86 la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, che resta a quota 20 in classifica, nella 27^ giornata di serie A.

Coach Jasmin Repesa – privo di capitan Carlos Delfino infortunato – manda in quintetto Robinson, Tambone, Drell, Filipovity e Cain. Coach Morea risponde con Bostic, Gaspardo, Willis, Zanelli e Krubally.



Cronaca


I primi punti del match sono di Cain, ma Brindisi va in vantaggio con Willis e Krubally, costringendo Pesaro al timeout dopo 1’48’’ di gioco. Gli ospiti continuano a spingere sull’acceleratore e dopo 7 minuti di gioco il punteggio è di 8-17 per la Happy Casa, che raggiunge il 9-25 dopo 2 minuti. Il primo quarto si chiude sul 13-25.

Il secondo quarto inizia con il canestro di Zanotti. Pesaro cerca di ridurre le distanze e raggiunge il -11 con Filloy. La squadra di casa però paga le troppe palle perse e Brindisi continua ad andare a segno prima con Eboua che infila due ottime triple consecutive, poi gli arbitri gli fischiano un fallo antisportivo commesso ai danni di Willis. Le due squadre vanno a riposo sul 32-43.

Al rientro dalla pausa è Filipovity a sbloccare il punteggipo con una tripla. Robinson dalla lunetta fa 1/2 e porta il punteggio sul 37-45. Dopo i canestri di Gaspardo e Zanelli, che portano il punteggio sul 37-50, coach Repesa ferma il gioco a 6’43’’ dalla fine del quarto. Il terzo quarto si conclude con il punteggio di 45-64.

L’ultimo quarto si apre con i canestri di Massenat e Robinson. Coach Repesa chiama timeout dopo che Krunally ha portato Brindisi sul 51-70 a 6’37’’ dalla fine. Gli ultimi minuti del match consolidano il punteggio, con la Happy Casa Brindisi che trionfa 62-86 alla Vitrifrigo Arena.

Commenta così il match coach Repesa in sala stampa: “Faccio i complimenti a Brindisi che sta giocando un basket di altissimo livello ed è arrivata qui con tanta fiducia dopo la vittoria ottenuta domenica contro Milano. Stasera ci hanno dato una grande lezione in termini di energia e intensità, non siamo riusciti a fare quello che volevamo. In questa seconda parte di stagione stiamo vivendo un grande calo, anche oggi qualcuno non ha risposto come mi aspettavo in termini di energia. Per me vincere o perdere non può essere la stessa cosa, in queste situazioni divento un ‘animale’ pericoloso. Torniamo in palestra per dare subito una risposta, chi non lo fa non merita di far parte di questa storica società”.


Tabellino


CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – HAPPY CASA BRINDISI 62-86 (13-25;32-43; 45-64)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Drell, Massenat 9, Filloy 9, Cain 6, Robinson 9, Tambone 2, Mujakovic ne, Eboua 8, Serpilli, Filipovity 7, Zanotti 12
Coach: Repesa

HAPPY CASA BRINDISI: Bostic 5, Motta, Krubally 20, Zanelli 9, Harrison 14, Visconti 2, Gaspardo 6, Guido, Udom 4, Bell 2, Willis 24
Coach: Morea

Arbitri: Sahin, Giovannetti, Dori