Bundesliga, stasera Borussia Dortmund-Bayern Monaco

29
Coronavirus Bundesliga
foto wikicommons

La bandiera tedesca è formata da tre colori: nero, rosso e giallo. Esprimono la Germania unita, ma non solo. Quei tre colori rappresentano le due squadre più vincenti della storia del calcio tedesco. Dalle 18.30 di oggi sarà più semplice accettare di restare a casa. I rossi del Bayern Monaco fanno visita ai giallo-neri del Borussia Dortmund. I padroni di casa sono a -4 dai bavaresi. Vincere significherebbe riaprire la caccia alla vittoria della Bundesliga. Perdere invece darebbe al Bayern la spinta per lo stacco definitivo verso il trentesimo titolo. Der Klassiker è pronto a stupire ancora.

Borussia-Bayern, i protagonisti

La sfida è attesissima perché è il primo incontro tra due amanti del gol. Erling Haaland e Robert Lewandowski hanno segnato entrambi 41 reti in questa stagione. La nuova promessa contro l’ormai esperto che ogni anno dovrebbe finire bollito, come Kobe Bryant e Michael Jordan all’All-Star Game del ’98. L’uno vorrà dimostrare di essere superiore all’altro a suon di realizzazioni. Ne beneficeranno le due squadre che all’appello della ripresa del campionato hanno subito risposto presente. Il Borussia ha segnato un gol in meno dei 7 realizzati dal Bayern, ma ne ha subiti 2 in meno. Entrambe le formazioni hanno una filosofia di gioco simile fondata sul possesso palla. La chiave che può aprire la partita potrebbero essere gli esterni. Gnabry, Perisic, Brandt, Hazard saranno un pericolo costante sia in solitaria sia come assist-man per i due squali da 82 gol. Una favorita non c’è. Attenzione però alle variazioni di ritmo del Borussia che è in grado di addormentare la partita per poi colpire improvvisamente un Bayern che a volte si appisola credendo di essere molto superiore.