Inter, rinnovo o Barcellona: Lautaro annuncia il suo futuro

L'attaccante argentino sogna lo Scudetto e svela il retroscena sul Barcellona

93
Inter Genoa risultato tabellino highlights
Esultanza Lautaro Martinez

Lautaro Martinez è stato intervistato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. L’argentino ha parlato del suo futuro e non solo

Lautaro Martínez, in coppia con Romelu Lukaku, sta trascinando l’Inter in testa alla classifica. L’argentino è in piena sintonia con il compagno di reparto, il classe 1997 in due in Italia è cresciuto in maniera esponenziale. Il bottino stagionale è al momento di 33 presenze tra Serie A, Champions League e Coppa Italia e 15 gol all’attivo. Il Barcellona, nella passata stagione, aveva messo gli occhi sull’ex Racing. Il trasferimento in maglia blaugrana sembrava cosa certa. A riguardo, ecco che cosa ha detto l’argentino ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “È vero, si stava lavorando con il Barcellona. Non so dire quanto sono arrivato vicino a quel club. Ma con Conte fui molto chiaro. Gli dissi: ‘La mia testa è qui, è una promessa, non mi faccio condizionare’ “. Quindi i rumors erano veri ma alla fine la trattativa si concluse con un nulla di fatto.

Il futuro di Lautaro e il rapporto con Conte

Martinez giura amore all’Inter e annuncia un notizia importante: “Ma tanto ora è il passato, rinnovo con l’Inter. il mio futuro è qui, mi vedo a Milano per lungo tempo, di questa città mi piace tutto. Troveranno il momento per l’ufficialità, io intanto gioco”. Il rinnovo contrattuale era già nell’aria, l’Inter vuole blindarlo e tenersi stretto un attaccante che ha ancora molti margini di miglioramento.

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha sempre creduto in lui. Anche nei momenti bui, l’allenatore leccese lo ha coccolato e comunque gli ha permesso di giocare con costanza. A proposito di Conte, ecco le sue parole: “Conte ha cambiato la mia testa. Un giorno mi ha chiuso nel suo ufficio e abbiamo parlato per un po’, di tutto. Da quel momento ho fatto uno step e la mia carriera è cambiata”

Poi, una battuta sullo Scudetto e i risultati positivi che l’Inter sta ottenendo. Lautaro Martinez fa anche una promessa: “È il frutto di quanto facciamo con il nostro allenatore. Come dice lui: lavoriamo per portare e lasciare un giorno l’Inter nel posto più in alto possibile. Oggi siamo davvero un’altra squadra, più compatta, dove ognuno di noi lotta prima per il compagno vicino e poi per se stesso. Di diverso c’è che siamo stati eliminati dalla Champions. Ci siamo detti che da lì in avanti sarebbe rimasto un solo obiettivo, lo scudetto. Se lo vinciamo me lo tatuo”.