Calciomercato Lazio, la ricerca di una punta di spessore per mister Inzaghi

107

Sono quattro i profili per il terminale offensivo che interessano i biancocelesti.

In questo stop forzato, dovuto all’emergenza Coronavirus e dove resta incerta ancora la possibile riapertura del campionato, si muove neanche troppo sotto traccia il calciomercato; ecco quindi che spuntano indiscrezioni sui possibili rinforzi da affiancare al bomber Immobile.

Omonimo del fuoriclasse del Barcellona, ma con la casacca del Real Zaragoza,  Luis Suarez, il centroavanti classe ’97 ha segnato 16 reti in 28 partite in questa stagione in Segunda Division spagnola, mettendosi particolarmente in evidenza. Il direttore sportivo del club iberico Lalo Arantegui ha parlato infatti dell’interesse di molte società per il proprio attaccante, per via anche del prezzo abbordabile del cartellino, la cui valutazione è vicina ai 10 milioni di euro.

Nel mirino della Lazio c’è anche il possente Vedat Muriqi, 25enne kosovaro che con i suoi 194 cm di altezza è un vero gigante in area di rigore. Attualmente nel club turco del Fenerbahçe, l’attaccante, che con i suoi 13 gol in 25 presenze, ha destato l’interesse anche da parte dello Special One e del suo Tottenham, con un prezzo che si aggira intorno ai 20 milioni di euro.

Soluzione sicuramente più economica anche per via del contratto in scadenza, il 31enne russo Artem Dzyuba, ariete in forza allo Zenit di San Pietroburgo, con i suoi quasi 2 metri di altezza, potrebbe rispondere ai parametri ricercati dal D.S. Tare.

Infine il figlio d’arte del ex pallone d’oro, Ianis Hagi, attualmente di proprietà del Genk, ma in prestito agli scozzesi dei Rangers, i quali potrebbero riscattarlo per una cifra intorno ai 5 milioni, potrebbe anch’essa essere la soluzione al rafforzamento dell’attacco biancoceleste.