Duello Roma-Milan: occasione Lucas Vazquez a zero

Lo spagnolo si libera a parametro zero. Roma e Milan si sfidano

96
Calciomercato Roma Romain Favre

L’ala destra del Real Madrid è in scadenza di contratto e non rinnoverà. Il Milan e la Roma studiano il colpo

La prossima sessione di mercato sarà ricca di calciatori che potrebbero essere presi a parametro zero. Ci sono delle situazioni contrattuali ancora da risolvere e che riguardano anche top player. Tra questi si possono citare nomi illustri come Lionel Messi, Gigio Donnarumma, David Alaba, Sergio Aguero o anche i vari Thauvin, Calhanoglu, Wijnaldum e Depay. Si potrebbe pensare addirittura di costruire una nuova squadra. I giocatori in scadenza rappresentano da sempre importanti opportunità di mercato e con una lista cosi folta e di qualità la concorrenza è sicuramente elevata. Un altro calciatore che il 30 giugno può liberarsi a parametro zero è il classe 1991, Lucas Vázquez. Lo spagnolo con la maglia del Real Madrid ha vinto tutto quello che c’era da vincere: due volte la Liga, una Supercoppa spagnola, tre Champions League, due Supercoppe europee e in tre occasioni ha vinto il mondiale per club. Un bottino niente male ma la sua avventura con la maglia dei Blancos sembrerebbe essere giunta al capolinea.

Calciomercato, Milan e Roma si contendono Lucas Vazquez

L’opportunità Lucas Vazquez a parametro zero è un’occasione ghiottissima per qualsiasi club. Secondo quanto riferito dal quotidiano spagnolo Marca, il calciatore avrebbe rifiutato il rinnovo proposto dai Blancos con la riduzione dell’ingaggio pari al 10%. La pandemia sta influendo e non troppo sui bilanci dei club, anche di quelli più grandi. Un no secco che quindi vede Vazquez lontano da Madrid. Sul calciatore c’è da registrare un forte interesse da parte di due squadre italiane: la Roma e il Milan. Oltre ad essere in scadenza, Vazquez piace anche per la sua duttilità tattica. Lo spagnolo è un’ala destra ma con il tempo ha imparato a giocare anche come centrocampista e come terzino in quella fascia. Una caratteristica che farebbe comodo a qualsiasi allenatore. Con la maglia del Real Madrid ha totalizzato 234 presenze e messo a referto 34 gol e 48 assist. Indubbiamente un giocatore come lui potrebbe fare comodo sia alla Roma e sia al Milan ma c’è da capire quanto le società sono disposte a garantirgli l’ingaggio richiesto.