Calciomercato, sfida tra Juventus e Milan per Kaio Jorge

Calciomercato, tutti pazzi del brasiliano. Juve e Milan al testa a testa

67
Serie A probabili formazioni 31 giornata
Foto Wikicommons

Si profila sempre di più un derby tutto italiano di calciomercato tra Juventus e Milan per il talento brasiliano Kaio Jorge. Il 19enne attaccante è l’ultima stella nata nel Santos, club in cui sono esplosi due fenomeni a caso: Pelè e Neymar. Con il contratto in scadenza a dicembre, Jorge ha attirato l’interesse di numerosi top club europei. In pole sembrerebbe esserci la Juventus, che avrebbe raggiunto un accordo con l’entourage del giocatore per sbarcare a Torino a parametro zero a gennaio.

Il Santos non vorrebbe perdere Jorge a zero e per questo sarebbe pronto a trattare con il miglior offerente, tra cui c’è il Milan che però ha già fatto sapere di non voler alimentare aste. Attenzione anche al Benfica. La Juve potrebbe provare a trattare con il Santos per un indennizzo basso per anticipare l’arrivo del giocatore alla corte di Max Allegri. Proprio il tecnico oggi nel corso della conferenza stampa di presentazione ha ribadito di fare affidamento ancora su Cristiano Ronaldo e Dybala, come su capitan Giorgio Chiellini. Possibile partente Merih Demiral, che piace al Borussia Dortmund.

Ceduto Achraf Hakimi al Paris Saint-Germain, l’Inter sull’altare del bilancio potrebbe sacrificare anche Stephan De Vrij. Il forte difensore olandese sarebbe un obiettivo dell’Everton in Premier League, con il club che avrebbe già contattato il suo agente Mino Raiola. Potrebbe essere proprio De Vrij la cessione ‘pesante’ che consentirebbe a Beppe Marotta di trattenere i due gioielli offensivi Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. Per sostituire l’olandese l’Inter pensa al 22enne bosniaco Anel Ahmedhodzic, del Malmoe, nel mirino anche di Napoli e Atalanta.

Proprio i bergamaschi, intanto, oggi hanno ufficializzato l’ingaggio di Giuseppe Pezzella dal Parma in prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni. Sempre i nerazzurri orobici hanno invece ceduto in prestito l’esterno Matteo Ruggeri alla neopromossa Salernitana. Restando sull’asse Napoli-Bergamo-Milano, da segnalare l’interessamento del club campano per Matias Vecino visto l’infortunio di Diego Demme.

Si va verso la fumata bianca per il rinnovo di Dusan Vlahovic con la Fiorentina. Il giocatore avrebbe deciso di proseguire il suo percorso di crescita in maglia viola e nelle prossime ore potrebbe essere il presidente Rocco Commisso in persona ad annunciare la firma del bomber serbo prima dell’inizio del campionato. Da un bomber viola a un ex, il Cholito Giovanni Simeone potrebbe lasciare Cagliari e l’Italia. Sulle sue tracce diverse squadre spagnole ma anche lo Zenit San Pietroburgo in Russia.

Si muove anche il Torino, che sarebbe ad un passo dall’accordo con la Juventus per il prestito dell’attaccante croato Marko Pjaca. I granata non mollano anche Junior Messias e sarebbero pronti ad offrire 8 milioni di euro al Crotone. Il presidente Urbano Cairo ha inoltre annunciato un’offerta importante ad Andrea Belotti per il rinnovo. Il Bologna ha trovato il suo centravanti: è Marko Arnautovic. L’attaccante austriaco è arrivato ieri sera Bologna accolto da un bagno di folla e oggi ha svolto le visite mediche di rito. Il Genoa continua a lavorare sul ritorno di Davide Zappacosta dal Chelsea. L’esterno è valutato dai Blues 5 milioni, ma prima deve ridursi l’ingaggio. L’alternativa è Gianluca Frabotta della Juventus. Infine colpo in prospettiva per il Venezia, che ha preso il giocatore Melvin Remy con un contratto fino al 30/06/2024.