Fantacalcio – Consigli di formazione per la 32^ giornata

Dopo l'infrasettimanale europeo torna il campionato ed il Fantacalcio. Ecco i consigli di formazione

56

Torna il Fantacalcio: ecco le scelte da fare per la vostra formazione

Dopo la sbornia europea, con l’Atalanta e la Roma grandi protagoniste in positivo e Milan e Fiorentina decisamente deludenti e sottotono, torna il nostro campionato e con esso il Fantacalcio per un trentaduesimo turno decisamente interessante da molti punti di vista. Cerchiamo di prevedere, partita per partita, quali calciatori inserire nelle nostre fanta formazioni.

In LAZIO-SALERNITANA, gara che apre il turno stasera alle 20,45, sono molte le defezioni in casa biancoceleste; tra i “superstiti” punteremmo su Luis Alberto, Castellanos e Felipe Anderson. Possibili sorprese Kamada e Patric. Tra i campani il solito Candreva, ex sempre pungente, e Manolas che in quanto ex romanista giocherà con motivazioni particolari. Da tenere monitorati anche Tchaouna e Ikwuemesi.

Sabato alle 15,00 sarà la volta di LECCE-EMPOLI, vero e proprio spareggio per la salvezza. Tra i salentini spazio a Piccoli, Sansone e Gallo. Per i toscani punteremmo su Cambiaghi, Niang e Marin. Falcone e Caprile potrebbero essere valide opzioni in caso di gara “bloccata” dalla paura di perdere. Sempre sabato ma alle 18,00 andrà in scena l’ennesimo “derby della Mole” tra TORINO e JUVENTUS, una gara che negli ultimi 20 anni ha visto un nettissimo dominio bianconero. Gli ospiti avranno in Chiesa, Vlahovic e Rabiot i loro punti di forza ma Gatti Bremer, non sono trascurabili. Per i padroni di casa invece punteremmo su Vlasic, Zapata e Sanabria. Possibili sorprese da Bellanova Buongiorno. Anche in questo caso i due portieri (con preferenza per Szczesny) potrebbero risultare importanti ai fini del modificatore.

Alle 20,45 la giornata del sabato si concluderà con BOLOGNA-MONZA. I felsinei devono tornare a vincere per non perdere ulteriori colpi in zona Champions ma gli uomini di Palladino sono sempre alla ricerca di scalpi importanti. Zirkzee, Ferguson e Orsolini da una parte, Colpani e Pessina dall’altra, rappresentano le certezze ma anche da Fabbian, Ndoye, Maldini e Valentin Carboni potrebbero arrivare buone notizie per i fantallenatori.

Domenica a pranzo sarà la volta di NAPOLI-FROSINONE. I partenopei cercano continuità per reinserirsi in zona Europa (anche se in seconda fascia), mentre i ciociari hanno necessità di un risultato positivo per non compromettere ulteriormente la loro già difficile situazione. Osimhen, Kvaratskhelia e Politano sembrano in palla ma pure il ritrovato Zielinski e capitan Di Lorenzo possono lasciare il segno. Per Di Francesco lecito sperare nelle qualità di Soulè e Cheddira. Possibili outsider Zortea Reinier.

Alle 15,00 il SASSUOLO, in forte affanno, riceverà il MILAN, affaticato ed appesantito anche psicologicamente dal brutto passo falso in Europa. Per Ballardini speranze racchiuse negli estri di  Laurientè, Pinamonti e Thorstvedt, mentre Pioli cercherà di sfruttare la voglia di riscatto di Leao, Pulisic e Loftus-Cheek. Occhio a Jovic che scalpita per guadagnare spazio. Maignan ottima opzione tra i pali.

Alle 18,00 UDINESE-ROMA: i friulani, nonostante molte defezioni, proveranno a sfruttare possibili distrazioni da “euforia europea” che De Rossi ovviamente cercherà di scacciare con veemenza dalla testa dei suoi uomini. Tra i bianconeri privilegeremmo Lucca, Pereyra e Samardzic, mentre tra i capitolini Lukaku, Pellegrini e Angelino. Da non trascurare i possibili jolly: Kamara, Brenner, Baldanzi e ovviamente ManciniDybala e Abraham partiranno dalla panchina ma se li avete in rosa fateci un pensierino.

La domenica si chiuderà con INTER-CAGLIARI. I nerazzurri ormai cercano solo i record ma dovranno farlo senza Lautaro, squalificato. Spazio allora ad Arnautovic e Sanchez che si alterneranno al fianco di Thuram. Poi ovviamente i soliti Calhanoglu, Dimarco e Barella. Occhio anche a Bisseck. Tra i sardi, che invece cercano conferme dopo la vittoria sull’Atalanta per restare a distanza di sicurezza dalla zona calda, da tenere in caldo Luvumbo, Gaetano e Viola. Possibilità anche per Mina e Zappa dalle retrovie.

Doppio appuntamento per lunedì. Alle ore 18.30 FIORENTINA-GENOA, gara che vede di fronte due formazioni che non hanno molto da chiedere al campionato e potrebbero giocare in leggerezza; i viola, concentrati sul ritorno di Conference League, punteranno su Belotti, Beltran e Bonaventura. Buone chances anche per Kouamè e Martinez Quarta. Per i grifoni saranno Gudmundsson, Retegui e Messias i punti di forza ma pure Vasquez e Vitinha potrebbero interessare…

Alle 20,45 ultimo match della giornata tra ATALANTA e VERONA. Se i padroni di casa avranno superato la sbornia di Anfield per gli scaligeri non ci saranno molte opportunità di farla franca ma proprio la possibilità degli uomini di Gasperini di firmare un’impresa storica consente a quelli di Barone maggiori aspettative di ottenere un risultato fondamentale. Per i nerazzurri si punta su De Ketelaere, Lookman, Scamacca e Koopmeiners. Per gli ospiti fari accesi su Noslin, Bonazzoli e Folorunsho.

Giampiero Giuffrè
Giampiero Giuffre, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero