Esclusiva – Kiko Lopez, quando la passione si sposa con la professionalità

94

Kiko Lopez, una vita dedicata al calcio

Quando il calcio è vita, vissuto a 360 gradi con passione e professionalità, i traguardi non possono che essere da vincenti. Ai microfoni di SportPaper.it abbiamo avuto il piacere di avere Kiko Lopez, grande talent scout ed allenatore, apprezzato in Europa e nel mondo. Di seguito l’intervista completa:

Qual è il tuo miglior ricordo nel calcio? “Sono stato fortunato a lavorare in diversi club come Real Madrid, Olympique Beja, CSS, Bahrain National Team, Kuwait, Cina, Costa d’Avorio… Posso solo dire che in tutto ho dei bei ricordi da tutte le esperienze, grande rapporto anche con i tifosi, per me la cosa più importante”.

Dopo molti anni nel mondo del calcio qual è il tuo grande sogno e obiettivo? “Il mio grande sogno è quello di continuare ad imparare e migliorare giorno dopo giorno in questo mondo difficile, il calcio. La mia felicità è allenare e vivere il campo”.

La tua ultima esperienza, dove ti sei allenato e quale ricordo più bello? “Il rapporto con Paco Guillen, abbiamo trascorso 2 stagioni in Tunisia nella prima divisione in diversi club”.

La nuova stagione sportiva è appena iniziata, dove allenerai e qual è il tuo obiettivo stagionale? “Al momento sono senza squadra, ma sono una persona che pensa sempre positivo, sono in contatto con un importante dirigente italiano, Gianfranco Guazzoli, stiamo valutando la migliore soluzione per me”.

Hai collaborato con molti club e giocatori importanti, che consiglio dai ai giovani calciatori? “Dico sempre loro la stessa cosa, di lavorare duramente, si divertirsi, ascoltare i loro allenatori, ma soprattutto che ricordarsi di esser professionisti”.

Ringraziamo Kiko Lopez per la disponibilità con la speranza di vederlo presto in un top club.