Fantacalcio, consigli ottava giornata Serie A: chi schierare in difesa e a centrocampo

129
ph: Fornelli

I consigli di Fantacalcio validi per l’ottava giornata di Serie A. Quali difensori e centrocampisti schierare, quali invece è meglio evitare 

Una buona squadra si costruisce dalle fondamenta, quindi dalla difesa. L’ottava giornata vede il ritorno in campo di uno dei protagonisti più attesi in tal senso, ovvero De Ligt della Juventus. L’olandese andrà a comporre il trio di difesa con Demiral e Danilo (anche loro altamente consigliati).

Laddove dovesse recuperare tra i top di questo turno c’è anche Smalling della Roma, che avrà il compito di dirigere la difesa giallorossa contro il Parma. Il possibile coniglio dal cilindro invece è Samir dell’Udinese. In casa contro il Genoa è alta la probabilità di un buon voto e perché no anche di un bonus.

I due baluardi della difesa della nazionale italiana di queste ultime partite sono pronti a riprendersi la loro leadership nei rispettivi club. Acerbi con la Lazio e Bastoni con l’Inter rappresentano l’oro dei fantallenatori. Rimanendo in tema azzurro come non dare spazio a Biraghi. Il terzino della Fiorentina era già in splendida forma sotto la gestione Iachini. La cura Prandelli non può che rinvigorirlo ancor di più.

Avanzando a metà campo, il mediano da schierare senza se e senza ma è Castrovilli. Il numero 10 viola è on fire. Il Benevento sembra il viatico giusto per poter proseguire il discorso in zona goal (già 4 goal finora).

Immancabile Kulusevski. Nella posizione di trequartista alle spalle di Cristiano Ronaldo può portare diversi punti sotto forma di goal e assist. L’assenza di Malinovskyi nell’Atalanta è l’assist perfetto per puntare su Miranchuk. Il russo si è sbloccato con il goal all’Inter ed è pronto per mostrare le sue notevoli qualità tecniche.

E Luis Alberto? Cosa bisogna fare. Laddove la Lazio decidesse di non punirlo, metterlo in campo è d’obbligo. Nessuno ha più fame di lui in questo momento. In caso di panchina forzata spazio ad Andreas Pereira suo sostituto naturale.

Fantacalcio, consigli ottava giornata Serie A: chi evitare in difesa e a centrocampo

Sul versante dei flop difensivi il primo nome da annoverare è quello di Martinez Quarta. Non dovrebbe giocare dal 1′, ma nel caso è bene saperlo aspettare. È giovane e deve ancora capire i meccanismi della Serie A. Ad oggi non è ancora un elemento affidabile.

Non se la passano meglio Goldaniga e Biraschi, che al cospetto degli estrosi attaccanti dell’Udinese potrebbero patire e non poco. Meglio puntare su altri profili. Discorso simile per Kjaer del Milan. Il Napoli ha tutte le carte in regola per metterlo in imbarazzo. Il danese finora non ha quasi mai deluso, ma c’è sempre una prima volta.

Occhio a chi dispone di Bremer e N’Koulou. Il Torino non vanta una tenuta difensiva invidiabile e Lukaku e Lautaro Martinez sono quanto di peggio si possa affrontare in questo momento. Li eviti chi può.

Tra i flop del centrocampo ci sono Zajc, che almeno per ora non sta dando quel tasso qualitativo che il Genoa si aspettava. Bennacer suo ex compagno all’Empoli non gode di grande credito al cospetto del Napoli. Inoltre è inutile nasconderlo, non porta quasi mai bonus.

Ionita e Dabo hanno l’arduo compito di reggere il centrocampo del Benevento contro la Fiorentina. Stando alle ultime apparizioni il compito sembra decisamente fuori portata.

Potrebbe terminare la scia positiva di Nandez. Il duttibile calciatore del Cagliari dovrà spendere il doppio delle forze per contrastare il qualitativo reparto nevralgico dei campioni d’Italia.