Inter, i silenzi di Marotta e la frecciatina di Raiola: cosa sta succedendo

Del rinnovo di De Vrij non si parla, Raiola stuzzica la società

56
Mino Raiola Pogba

Raiola lancia la frecciatina: “L’Inter non so se sia cinese o americana, qualcuno me lo dirà…” e intanto il rinnovo di De Vrij è in sospeso

Mino Raiola in una delle sue ultime interviste ha espresso il suo pensiero, sempre in forma satirico-polemica, sulla proprietà dell’Inter: “Non so se sia cinese o americana, qualcuno me lo dirà…” evidenziando l’incertezza sul futuro della società neroazzurra. Il rinnovo di De Vrij è un mistero, la trattativa era iniziata nel dicembre 2019, raggiungendo un accordo verbale su tutti i fronti, stando alle parole dell’agente nel dicembre 2020, mancava dunque solo la firma. Ad oggi però non c’è nessuna traccia di quell’accordo, da considerare che nel mentre sono arrivati i problemi legati al Covid per Suning, che hanno fortemente cambiato le condizioni del club, scombussolando i piani tecnici oltre che economici. Al momento la situazione è in stand-by, Marotta non ha citato il nome dell’olandese quando ha parlato di strategie di mercato e rinnovi negli ultimi giorni: per Lautaro, Brozovic e Barella è stato fatto il punto della situazione, trasmettendo ottimismo verso i tifosi per tutte e tre le operazioni, mentre il nome di De Vrij non è stato nominato. Il centrale difensivo va in scadenza a giugno 2023, nella sessione di mercato appena passata, si è a lungo parlato di un possibile addio direzione Inghilterra, dove l’olandese ha diversi estimatori, che, data la situazione misteriosa dietro al rinnovo, possono pensare di tornare all’attacco per cercare di portarsi a casa le sue prestazioni.