Inter, Ndoye osservato speciale: Baccin a Colonia per vederlo giocare

il vicedirettore sportivo dell'Inter, Dario Baccin, a Colonia per Dan Ndoye, centrocampista del Bologna e della Svizzera.

9

L’Inter ha puntato gli occhi su Dan Ndoye, attaccante di nazionalità svizzera in forza al Bologna. Era già da tempo che i nerazzurri provavano a sondare il terreno, ma in pieno mercato si inizia a fare sul serio.

Inter, Marotta tratta con i felsinei per Ndoye

Il vice direttore sportivo dell’Inter è volato in Germania per vedere dal vivo la sfida tra Scozia e Svizzera valida per gli Euro 2024 a Colonia. Il dirigente nerazzurro era in missione, ovvero l’interesse era tutto per Dan Ndoye. Baccin dovevaa visionare di nuovo dal vivo il 23enne. L’esterno del Bologna già seguito durante il campionato e monitorato per la corsia destra.

La qualificazione in Champions League del Bologna è anche stata un suo merito. Il giocatore svizzero ha dato il suo grande contributo e non solo, ha ben figurato sotto la gestione di Thiago Motta con i rossoblù.
Marotta è passato già alla fase successiva, il presidente nerazzurro ha approfondito la questione con il club felsineo che ha fissato il prezzo a 25 milioni di euro bonus inclusi. Il Bologna lo ha prelevato a titolo definitivo circa un anno fa, era arrivato nel 2021 per due milioni con prestito oneroso, e sette milioni di riscatto obbligato e un ulteriore milione di bonus legato al rendimento per arrivare ai dieci chiesti dal Basilea.

Anna Rosaria Iovino
Rossana Iovino, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero