Juventus-Inter, 2-0: Sarri torna in testa alla classifica. Tabellino ed Highlights

160

Juventus-Inter finisce 2-0: Tabellino ed Highlights

Juventus Inter Tabellino Highlights | In un contesto avvilente, nel vuoto rimbombante e assurdo dello Stadium, la Juventus si è ripresa il primato in classifica e probabilmente ha estromesso l’Inter dalla lotta scudetto. Sono nove i punti che adesso separano i campioni d’Italia dai nerazzurri, i quali però devono recuperare la sfida interna contro la Sampdoria. Distacco a parte, in campo si è percepita una differenza, abbastanza netta,  non tanto sotto il profilo del gioco ma sul piano della concretezza. La Juventus ha tirato in porta, l’Inter no. E se non tiri non segni e se non segni non vinci. Nel primo tempo, giocato ad alti ritmi nel deserto dell’Allianz Stadium, i bianconeri sfiorano in due occasioni il gol ma Handanovic salva prima su De Ligt poi su Matuidi. L’Inter cresce alla distanza, tiro da fuori di Brozovic respinto da Szczesny, ma capitola nella ripresa quando i bianconeri hanno spostato l’equilibrio del match in 12 minuti, tra il 10′ e il 22′, proprio nel momento in cui molti segnali suonavano sinistri. Al contrario, il gol di Ramsey, con la complicità di un errore di Vecino e di una deviazione involontaria, ha fatto uscire l’Inter dal match. Definitivamente. Il capolavoro di Dybala, un ricamo di altissima qualità, ha messo la pietra tombale sul risultato. E su molto altro che verrà.

Juventus Inter Tabellino Highlights

Il Tabellino del match di Serie A 

Reti: 55′ Ramsey, 67′ Dybala

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro (78′ De Sciglio); Ramsey, Bentancur, Matuidi, Douglas Costa (59′ Dybala), Higuain (80′ Bernardeschi), Ronaldo. Allenatore: Sarri. Non entrati. Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Pjanic, Khedira, Dybala, Danilo, Rugani, Rabiot.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (74′ Gagliardini), Vecino, Brozovic, Barella (59′ Eriksen), Young; Lukaku (77′ Sanchez), Lautaro. Allenatore: Conte. Non entrati. Padelli, Berni, Godin, Ranocchia, Asamoah, Borja Valero, Esposito, D’Ambrosio, Biraghi.

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Ammoniti: 64′ Skriniar, 71′ Vecino, 79′ Brozovic
Espulsioni: 79′ Padelli