Juventus, Kulusevski: “Un anno difficile, mi sono divertito”

Una stagione difficile per tutti, ne parla anche il giovane centrocampista della Juventus, Dejan Kulusevki.

82
Juventus Genoa Highlights

Juventus, Kulusevski tira le somme

Dejan Kulusevski è arrivato a Torino nel gennaio del 2020, riuscendo a conquistare anche se non con poche difficoltà,  il suo posto nella Juve. Classe 2000, Dejan ha conquistato tutti e nel momento del bisogno ha dimostrato alla meglio le sue doti nella fase centrale-offensiva della Vecchia Signora. A poche gare dal termine della stagione in corso, l’ex giocatore di Atalanta e Parma tira le somme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Juventus, Kulusevski: “Mi sono divertito”

Le parole di Dejan Kulusevski a Sky Sport: “Sapevo che venendo a Torino non sarebbe stato facile ma è giusto così, almeno è stato divertente”. A poche ore dal big match contro il Milan, partita essenziale per il finale di stagione, Dejan parla di Andrea Pirlo: “Lo vedo molto tranquillo come sempre. Abbiamo lavorato molto bene questa settimana, avendo più tempo. Non ci ha detto niente di nuovo, abbiamo ancora due giorni per preparare la partita e siamo tranquilli“.

Il giovane talento svedese ha poi continuato sul suo ruolo alla Juventus: “Ho cambiato ruoli e modo di giocare. I concetti, però, sono stati sempre gli stessi: dialogare coi compagni, giocare vicino alle punte ed essere sempre nel vivo del gioco. Ho fatto meno assist e meno gol dell’anno prima, ma è normale. In alcune partite ho fatto meglio, in altre peggio. Più di questo però non avrei potuto fare e non ho rimpianti”.