Juventus, Ramsey ai saluti: “Anni frustranti qui a Torino”

47
Ramsey rammaricato ph: Fornelli/Keypress

Juventus, Ramsey ai saluti

Aaron Ramsey, giocatore bianconero di origini gallesi, saluterà presto la Juventus. Il centrocampista nell’ultima intervista non ha parlato molto bene della sua esperienza a Torino, dichiarando che farà di tutto per andar via.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Juventus, Ramsey via al più presto

Aaron Ramsey è arrivato in Italia nel 2019 quando ha lasciato l’Arsenal per giocare alla Juventus. La sua Nazionale, il Galles, è avversaria proprio degli Azzurri, stesso Gruppo (A). Quindi sarà avversario di molti giocatori della sua squadra e altri della Serie A a Euro 2020. A quanto pare però Aaron Ramsey non sta vivendo un’esperienza da ricordare con la Vecchia Signora, queste le sue dichiarazioni: “Le ultime due stagioni alla Juve sono state frustranti, non solo dal punto di vista fisico. Tanti fattori e cambiamenti ai quali non ero abituato. Qui al Galles sanno prendersi cura di me”.

Il giocatore è stato anche segnato da diversi infortuni, che lo hanno tenuto spesso lontano dal campo di gioco. I problemi fisici si sono uniti a due stagioni complicate prima con Sarri e poi con Pirlo alla guida e diversi cambiamenti dentro e fuori dal campo. Il gallese afferma: “Fattori a cui non ero abituato. A volte le squadre funzionano sempre in un certo modo, anche quando un calciatore avrebbe bisogno di un’attenzione diversa. Adesso in Nazionale ho le persone giuste attorno a me e farò di tutto per tornare a sentirmi bene e ad avere fiducia”.