La Roma sbanca San Siro (1-3). Nainggolan è illegale

222
Radja Nainggolan

Una doppietta di Nainggolan ed una rete permettono alla Roma di sbancare San Siro, inutile il gol di Icardi

La Roma ha vinto da squadra, quello che l’Inter ancora non ha, ci ha messo volontà ma alla squadra di Pioli manca qualcosa in mezzo al campo, sicuramente non ha Nainggolan che con le sue due reti ha spaccato in due la partita.

LA PARTITA

Le due squadre si affrontano con un modulo speculare, un 3-4-2-1 che favorisce la Roma gli uno contro uno in fase offensiva sono devastanti per la difesa nerazzurra, con un Medel che alla fine non ha retto lo strapotere fisico di Dzeko. Pronti via ed è subito Roma, Nainggolan converge dalla destra si accentra e fa partire un tiro a giro che si insacca all’incrocio dei pali.

L’Inter cerca di reagire con Perisic che passa a Joao Mario il cui tiro a colpo sicuro viene deviato in angolo, i giallorossi sono padroni del centrocampo ed al 36′ sfiorano il raddoppio con Dzeko, ma D’Ambrosio salva in angolo prima del sopraggiungere di Salah. Nella ripresa l’Inter spinge alla ricerca del pari, Perisic viene anticipato di un soffio ad un passo dalla rete, ma al 56′ la Roma raddoppia, Nainggolan conquista palla nella sua metà campo, la sua discesa non ha ostacoli e da circa 20 metri scaglia un tiro che non lascia scampo ad Handanovic. Partita finita? non ancora, Icardi accorcia le distanze al 81′ con Icardi che spinge una palla in rete ad un metro dalla porta. La squadra di Pioli crede nel recupero, ma la difesa nerazzurra pasticcia, Medel stende in area Dzeko, il rigore viene trasformato da Perotti al 85′.

La partita finisce qui, Roma in trionfo, Inter volenterosa, ma non ancora all’altezza dei giallorossi, il campionato è ancora aperto la Juve è distante ancora sette lunghezze.

Nainggolan giocatore fondamentale per la squadra di Spalletti, ha vinto il duello personale con Gagliardini, nell’Inter bene il solito Perisic, male Murillo.

Il tabellino

INTER-ROMA 1-3

MARCATORI: 12′ p.t. e 11′ s.t. Nainggolan, 36′ s.t. Icardi, 40′ s.t. Perotti su rig..
INTER (3-4-2-1): Handanovic; Murillo, Medel, D’Ambrosio; Candreva (dal 30′ s.t. Gabigol), Gagliardini, Kondogbia, Perisic; Brozovic (dal 9′ s.t. Eder), Joao Mario (dal 35′ s.t. Banega); Icardi. (Carrizo, Andreolli, Palacio, Biabiany, Ansaldi, Sainsbury, Santon, Nagatomo). All. Pioli.
ROMA (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas; Bruno Peres (dal 44′ s.t. Vermaelen), De Rossi (dal 9′ s.t. Paredes), Strootman, Juan Jesus; Salah (dal 26′ s.t. Perotti), Nainggolan; Dzeko. (Lobont, Alisson, Grenier, Totti, Mario Rui, Gerson, Emerson, El Shaarawy). All. Spalletti.
ARBITRO: Tagliavento di Terni.
NOTE: ammoniti Perisic (I), Fazio (R) e Murillo (I) per comportamento non regolamentare, De Rossi (R) per gioco scorretto.