Lazio-Bayern Monaco, risultato, tabellino e highlights (1-4)

120
Lazio Bayern Monaco
Lazio Bayern Monaco

Lazio-Bayern Monaco, tutto sulla sfida tra biancocelesti e bavaresi, risultato, tabellino e highlights

Il Bayern Monaco si impone per 4-1 in casa della Lazio nell’andata degli ottavi finale di Champions League. Le reti al 10′ di Lewandowski, al 24′ di Musiala, al 42′ di Sané, al 47′ autogol di Acerbi, al 50′ di Correa. La gara di ritorno è in programma il 17 marzo in Germania.

RETI: 9′ Lewandowski; 24′ Musiala; 42′ Sanè; 47′ Acerbi (A); 50′ Correa;

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (53′ Hoedt), Acerbi, Musacchio (31′ Lulic); Lazzari, Milinkovic (80′ Cataldi), Leiva (53′ Escalante), Luis Alberto (80′ Akpa Akpro), Marusic; Correa, Immobile. A disp.: Strakosha, Alia, Hoedt, Parolo, Armini, Fares, Lulic, Akpa Akpro, Escalante, Cataldi, Pereira, Caicedo, Muriqi. All.: Inzaghi.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Süle, Boateng, Alaba, Davies; Kimmich, Musiala (89’Choupo-Moting); Sané (89′ Sarr); Goretzka (63′ Martinez), Coman (75′ Hernandez); Lewandowski. A disp: Hoffmann, Javi Martinez, Choupo-Moting, Sarr, Roca, Hernandez, Zaiser. All. Flick

AMMONITI: Luis Alberto; Leiva; Correa; Marusic; Escalante; Kimmich; Coman;

Lazio-Bayern Monaco Highlights

IL PALMARES DELLA SS LAZIO

Lazio scudetti: i due Campionati vinti dai biancocelesti
La Lazio in Serie A ha collezionato ben due vittorie nel corso della sua storia nella massima serie, considerato che il club ha trascorso 11 anni in Serie B. Il primo scudetto della Lazio risale alla stagione 1973/1974: in realtà, i biancocelesti avevano sfiorato la vittoria già l’anno prima, diventando la vera rivelazione del Campionato, considerando che erano da poco ritornati nella massima serie ma avevano già iniziato a fare paura alle grandi come Juve e Milan. Quella stagione, in realtà, si aprì con il Napoli in testa, ma i partenopei furono ben presto raggiunti dalla Juventus e, appunto, dalla Lazio, che ormai era diventata inarrestabile, con il tecnico Tommaso Maestrelli alla guida e un capocannoniere come Giorgio Chinaglia che, in quella stagione, segnò 24 reti. Gli scudetti della Lazio diventarono due grazie al secondo titolo vinto nella stagione 1999/2000: accadde una cosa molto simile alla prima volta, perché la stagione si aprì con l’Inter in testa, ma ben presto i nerazzurri sono stati raggiunti da Juventus e Lazio che si sono contesi il titolo fino alla fine, considerando che i biancocelesti hanno vinto per un solo punto in più. Alla guida della squadra c’era l’allenatore Eriksson mentre il capocannoniere, con 12 gol, fu il cileno Marcelo Salas.

Coppa Italia Lazio: tutte le vittorie
Se in Serie A la Lazio ha vinto il titolo solo due volte, nell’albo d’oro della Coppa Italia i biancocelesti si trovano, invece, in alto nella classifica delle squadre che ne hanno vinte di più, al terzo posto per l’esattezza a pari merito con l’Inter con 7 coppe vinte, dietro solo alla Roma con 9 e alla Juve con 13. Le finali di Coppa Italia che la Lazio ha disputato senza vincere e arrivando quindi seconda sono state 3, quindi in totale i biancocelesti hanno disputato ben 10 finali.

Per la Lazio la prima Coppa Italia ha un grande valore storico perché risale al 1958, ossia alla prima edizione dopo la guerra, e anche perché fu proprio questo il primo titolo in assoluto della storia biancoceleste. Le altre sei, invece, sono vittorie molto più recenti: la seconda risale alla stagione 1997/1998, quando la Lazio si impose in finale sul Milan; la terza fu la vittoria contro l’Inter nel 2000, lo stesso anno del secondo scudetto della Lazio. La quarta, invece, risale al 2004, quando la squadra guidata da Roberto Mancini riuscì a battere la Juventus di Marcello Lippi; la quinta coppa risale al 2009, quando il club capitolino è riuscito a battere la Sampdoria. Nel 2013 la finale si giocò tra Lazio e Roma e la Coppa Italia di quella stagione passò alla storia come la terza stracittadina grazie alla quale è stato assegnato un trofeo nazionale e il primo derby della capitale a determinare l’assegnazione di un titolo: per i biancocelesti questa coppa ha una valenza ancora più significativa, proprio perché è stata strappata ai rivali di sempre, i giallorossi, evento che ha reso il 26 maggio del 2013 una data importante nella storia del club. La settima e, per ora, ultima Coppa Italia la Lazio l’ha vinta proprio quest’anno ai danni dall’Atalanta, che è stata sconfitta per 2 a 0 perdendo così anche l’occasione di accedere alla fase a gironi della UEFA Europa League.

Trofei SS Lazio: le altre coppe nel palmarès
Avendo vinto numerose Coppe Italia, i biancocelesti hanno anche disputato diverse Supercoppe italiane, vincendone ben 4, la prima nel 1998 contro la Juventus, la seconda e la terza contro l’Inter nel 2000 e nel 2009, mentre la quarta e ultima nel 2017, di nuovo contro i bianconeri.