Lazio, vittoria ritrovata, Immobile: “Ho stretto i denti”

76
Lazio Bologna 2-1 highlights
Inzaghi e Immobile ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

La Lazio stende la Fiorentina

Era da tempo che la Lazio non ritrovava la vittoria. Contro la Fiorentina i biancocelesti ritrovano se stessi e i tre punti. Solito marcatore, super bomber Immobile.

Vittoria e sacrificio, Immobile stringe i denti

Contro la Fiorentina non era facile, ma è arrivata una bella vittoria. La Lazio batte 2-1 i Viola, per quella che vale come sedicesima giornata di Serie A. La Lazio passa subito in vantaggio, appena dopo 6 minuti con una zampata di Caicedo. I padroni di casa fanno soffrire molto gli ospiti che non trovano spazio né palla. Poi i Viola iniziano ad essere più aggressivi, ma senza conclusioni. Gli uomini di Inzaghi tengono bene tutta la gara, trovando il doppio vantaggio della tranquillità con il solito Immobile a poco dalla fine. Poco dopo viene concesso anche un rigore agli uomini allenati da Prandelli che accorciano le distanze con Vlahovic. Ma è troppo tardi per fare di più. Vince la Lazio.  A fine match ai microfoni di DAZN arriva il bomber dei biancocelesti, Immobile: “Avevo un fastidio al tendine che mi ha un po’ limitato anche a Genova. Ci volevo essere a tutti i costi perché eravamo in un momento complicato. Era giusto stringere i denti e dare una mano alla squadra. Stiamo facendo fatica a fare gol quest’anno. È un problema di tutti, ne prendiamo anche un po’ troppi. È questione di mentalità. Abbiamo alternato ottime partite ad altre non buone. Dobbiamo migliorare la classifica e siamo un po’ in ritardo. Adesso bisogna dare più del 100%”.