Milan, via Cutrone e Andrè Silvia per finanziare l’operazione Angel Correa

46

Il Milan è disposto a cedere Cutrone ed André Silva pur di arrivare alla punta dei colchoneros. A centrocampo si continua a lavorare su Bennacer

Inizia a muoversi il mercato in casa Milan, che finora ha all’attivo gli acquisti di Krunic dall’Empoli e di Theo Hernandez dal Real Madrid.

E proprio dalla capitale spagnola (sponda rojiblanca però), potrebbe arrivare il colpo in grado di dare vivacità al reparto offensivo. Il prescelto è l’argentino Angel Correa, classe 1995 in forza all’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone.

L’attaccante è reduce da una stagione non proprio esaltante in cui ha totalizzato 49 presenze tra campionato e coppe e ha realizzato appena 5 goal (a cui va aggiunto un altro messo a segno con la maglia dell’Argentina nel match amichevole contro il Marocco dello scorso 26 marzo).

Nonostante ciò, la sua valutazione rimane piuttosto alta e per portarlo a Milano i dirigenti rossoneri devono sborsare circa 55 milioni di euro. L’operazione si può concretizzare esclusivamente attraverso qualche uscita, per questo il Diavolo sta pensando di cedere Cutrone al Wolverhampton e André Silva al Monaco.

Certo, servirebbe comunque un altro acquisto in attacco, visto che nel caso resterebbero solo Piatek e appunto Angel Correa.

Centrocampo: stretta finale per Bennacer

Per quanto concerne invece la mediana, sfumato Veretout passato alla Roma, non si vuole correre il rischio di perdere anche Bennacer. L’algerino dell’Empoli è un profilo che piace molto al neo tecnico Giampaolo e dovrebbe arrivare dopo la finale di Coppa d’Africa tra Algeria e Senegal (in programma oggi alle ore 21:00).

L’Arsenal ha tentato l’inserimento, ma è ormai fatto l’accordo tra la società meneghina e i toscani.

Dunque, pian piano il nuovo Milan prende forma. Dopo l’inserimento di Maldini e Boban nel quadro dirigenziale e quello di Giampaolo come allenatore, ecco che pian piano arrivano i primi innesti per puntare a tornare in Champions League.