Pioli: “E’ mancata qualità, peccato per gli infortuni. Ora la qualificazione non dipende solo da noi”

Il tecnico non ha digerito la sconfitta di questa sera

52
STEFANO PIOLI ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Intervenuto a Sky Sport, Stefano Pioli ha commentato la sconfitta di San Siro contro il Borussia Dortmund.

Pioli: “Siamo partiti bene ma..”

Queste le parole del tecnico:

Sulla gara: “Abbiamo perso una partita dove non siamo riusciti a portare dalla nostra parte l’inerzia della gara. Loro una volta in vantaggio si sono abbassati e ripartivano molto velocemente. Abbiamo fatto la partita giusta fino al 2-1 loro. A certi livelli certe situazioni le devi sfruttare e noi non abbiamo difeso bene soprattutto in occasione del secondo gol. Anche l’infortunio di Thiaw ha giocato la sua parte”

Sulla mancanza di qualità: “C’è stata meno qualità ma non perchè non abbiamo creato, ma perchè non abbiamo sfruttato le occasioni. Abbiamo favorito una squadra che nelle ripartenze è spietata. Dovevamo difendere molto meglio nel secondo gol dove eravamo in superiorità numerica. Gli avversari sono sempre riusciti a mandare l’inerzia a loro vantaggio. Siamo partiti bene ma non siamo andati in vantaggio. Fino al secondo gol loro abbiamo fatto la partita e poi abbiamo fatto fatica a reagire”

Sulla situazione infortuni: “Mi preoccupa, anche perchè non sono infortuni semplici e ne abbiamo tanti nello stesso reparto che ci condizioneranno nella prossima partita. Stiamo lavorando al meglio con grande disponibilità di tutti per superare questo momento”

Sulla qualificazione: “Passare il turno non dipende da noi, dobbiamo fare la nostra parte e vincere con il Newcastle. Poi vediamo”

Su cosa ha detto a Giroud all’intervallo: “Certo gli ho parlato, ho visto che era rimasto su quell’episodio. Ma è un giocatore di tale esperienza che doveva superarlo: non è stata la sua miglior serata, questo sì”

Anthony Cervoni
Anthony Cervoni, redattore di SportPaper.it e Sport Paper TV, esperto di calcio italiano ed estero