Premio Calciobidone 2021: in lizza Dybala, Vidal e Muriqi

105
Dybala

Lionel Messi si è aggiudicato ancora una volta il Pallone d’Oro. Ma al mondo non ci sono solo i migliori, non ci sono solo i fuoriclasse. A tal proposito il giornalista Giorgio Kudinov (Gazzetta dello Sport) ha recentemente dichiarato: «A volte quando ci prendi sei contento, io su Aleksandr Kokorin ci ho preso ma non c’è nulla di cui gioire. Se in Italia ci fosse ancora il Bidone d’Oro, l’attaccante viola occuperebbe tutti e tre i posti del podio». Ecco, se è pur vero che il Bidone d’Oro non c’è più da quasi due lustri, in compenso va segnalato che da anni prosegue la sua corsa, come un virus inarrestabile (in un clima ancora gravato dallo spettro della pandemia) il suo competitor, il Calciobidone: l’obiettivo resta sempre quello, ben definito, di scegliere il peggior calciatore straniero della stagione scorsa, che coglierà l’eredità di Eriksen (Inter). Probabilmente il corrispondente della Gazzetta non sarà contento dell’assenza dell’attaccante russo della Fiorentina dal gruppetto dei Candidati (di certo non avrebbe potuto occupare contemporaneamente le prime tre posizioni), ma avrà anche lui la possibilità di segnalarlo per il “Jolly”, la speciale classifica tesa a segnalare giocatori non inseriti nella selezione finale. Insomma, il Calciobidone sta per iniziare con una giuria ad hoc; il tutto sotto la regia del blogger pluripremiato e scrittore Cristian Vitali che, con una nota ufficiale, ha dato il via in queste ore al premio satirico meno ambito dai calciatori di Serie A.

A proposito di nomination, tra i giocatori selezionati per la votazione finale, che compongono la famigerata “Flop Ten”, primeggia la bandiera bianconera della Juventus, con ben tre giocatori. Quasi inevitabile, dopo la conclusione del ciclo più vincente nella storia del calcio italiano, senza contare la recentissima inchiesta avviata dalla Procura di Torino. Seguono, con due propri tesserati, Inter e Lazio. Ma ecco la lista finale dei “prescelti”, con alcuni nomi eccellenti: Arthur, Dybala e Ramsey (Juventus), Kalinic (Hellas Verona), Kolarov e Vidal (Inter), Kumbulla (Roma),  Mandzukic (Milan), Muriqi e Strakosha (Lazio). Ne vedremo davvero delle belle. Per votare è possibile scegliere tra le varie opzioni disponibili: oltre che tramite i canali social del Calciobidone è possibile votare attraverso il sito ufficiale calciobidoni.it  nonché da quello del Guerin Sportivo. E come da tradizione, ci si potrà giocare anche il “Jolly”: oltre a comunicare la singola preferenza, sarà possibile suggerire un ulteriore calciatore straniero non presente nella “Flop Ten”, dando così libero sfogo alla personale opinione e citando un giocatore che è rimasto escluso dai finalisti selezionati dalla Giuria. Colui che riceverà il maggior numero di segnalazioni sarà l’erede di Eriksen (Calciobidone in carica), mentre per il “Jolly” il passaggio di consegne avverrà con Douglas Costa (oggi in prestito al Gremio dalla Juventus, dove continua a deludere, con la squadra anche a rischio retrocessione). Per concludere, come da tradizione, in qualità di “involontario testimonial” in locandina per questa Edizione – sottolineata dal battage “Il peggio dietro la maschera”, in continuità con lo scorso anno – è stato scelto Andrea Pirlo, grande campione da giocatore, ma proveniente da un’annata deludente come trainer dei bianconeri (non a caso non è stato confermato). Come sempre, a gennaio saranno pubblicati i risultati del sondaggio divenuto il più temuto dai calciatori.

Il sondaggio, giunto alla sua tredicesima Edizione, è realizzato dal portale Calciobidoni con la collaborazione dell’ormai storico partner Guerin Sportivo (la rivista sportiva più antica del mondo, che non necessita di presentazioni), nonché con la partecipazione del magazine Calcio 2000 (proseguito a rango di rubrica all’interno della testata online “TMW Magazine”). A completare il parterre, il Blog Calcio Gourmet. Doveroso presentare la Giuria che ha selezionato i nominativi dei giocatori da votare: Gianmaria Borgonovo (Direttore di Calciogourmet.it), Carmine Cassandra (Direttore Editoriale Fantacalcio.it), Vittoria Castagnotto (Conduttrice presso 7 Gold), Andrea Curreli (Tiscali Notizie), Alfredo De Vuono (Fantacalcio.it), Giuseppe Leanza (Scatto.org), Darwin Pastorin (Giornalista e Scrittore), Matteo Politanò (Il Secolo XIX), Fabrizio Ponciroli (Calcio 2000 e TMW Magazine), Fabiola Rieti (Roma TV, Canale Ufficiale A.S. Roma), Roberto Sabatino (Elevens Sports), Ivan Zazzaroni (Direttore del Corriere dello Sport e del Guerin Sportivo) e il giornalista Daniele Bartocci (giornalista dell’anno 2021 Le Fonti Awards 2021 Milano). A coordinare il tutto, come di consueto, l’ideatore e factotum di questa singolare competizione, il blogger e scrittore Cristian Vitali. Ora non resta che attendere con ansia e trepidazione il nome del vincitore del Calciobidone 2021. A gennaio lo sapremo. In bocca al lupo ai candidati.

FORM VOTAZIONE CALCIOBIDONE 2021:
http://bit.ly/3nN8yMF