Quando le scommesse sportive incontrano la MotoGp

197
Pagelle MotoGP Texas

Non sono trascorsi poi così tanti anni da quando il re incontrastato di tutte le gare della MotoGp era l’italianissimo Valentino Rossi. Uno dei campioni più grandi che questo sport abbia mai conosciuto, capace di accumulare record su record e di entrare di buon diritto nell’albo d’oro della MotoGp, da qualche anno, ormai, non regala più ai suoi tifosi le emozioni e le vittorie cui li aveva abituati.

Certo, questo non sarà l’ennesimo articolo che parla del tramonto di un grande campione, di come arrivi per tutti il momento di far posto ai “giovani” (anche perché lo stesso Valentino è tutt’altro che vecchio), ma di come, dopo tanti anni dedicati ad uno sport, un campione riesca ancora a far parlare di sé.

La nuova stagione della Motogp è iniziata da poco e i siti di scommesse sportive come questo già si sono scatenati nell’offrire pronostici sul possibile vincitore del campionato e, stavolta, ecco riaffiorare nei pronostici, dopo qualche anno di assenza, il nostro Valentino Rossi.

La gara texana si è conclusa con la vittoria del solito noto Marquez, salito sul podio insieme al compagno di squadra Pedrosa e Valentino è arrivato quinto; in generale quella delle Yamaha non è stata una grande prestazione: Lorenzo ha sbagliato la partenza e si è ritrovato a dover fare una intera gara in rimonta, riuscendo a strappare solo il 10 posto.

Dopo due gare la classifica vede Marquez in testa a punteggio pieno, Pedrosa in seconda posizione e Valentino Rossi in terza. Il pesarese, speranzoso dopo le prove  libere, aveva detto ai giornalisti che sarebbe stato possibile fare una bella gara e che c’erano possibiltà di vittoria.

Tuttavia, in gara, qualcosa non è andato per il verso giusto e sembra che le gomme abbiano avuto una pessima resa, consumandosi a pochi giri dall’inizio della gara.

Per il momento, quindi, i pronostici dei bookmakers, favorevoli a Marquez, sembrano essere confermati e dovremo aspettare le altre gare del campionato per assistere a qualche colpo di scena.