Rugby, Guinness PRO14: Ulster Vs Zebre

75
Logo Zebre Rugby

A Belfast le Zebre disputano il match contro l’Ulster per la giornata 16 del Guinness PRO14

Gli irlandesi si aggiudicano il match del Round 16 di Guinness PRO14 contro le Zebre per 49-3.

Le due squadre rimangono a distanza di break sul 7-3 quando un cartellino rosso ai danni di Marco Manfredi concede l’inerzia della sfida ai padroni di casa. Dopo aver trovato la meta del punto di bonus a inizio ripresa, Murphy e compagni dilagano nel corso del secondo tempo sfruttando la doppia superiorità numerica per l’espulsione del giovane n° 2 e la necessità degli ospiti di disputare la mischia no contest con otto giocatori, vista l’uscita di Massimo Ceciliani per un colpo alla testa e l’indisponibilità di tallonatori di ruolo.

Le Zebre lottano e rimangono in partita fino al 36’ con l’Ulster vicecampione del torneo. Nonostante la doppia inferiorità numerica per un cartellino rosso e per permettere lo svolgimento della mischia no contest con tutti gli otto uomini, le Zebre mostrano grinta e coraggio, lottando a più riprese per trovare la meta dell’orgoglio.
Gli Ulstermen difendono bene la loro area di meta e nel finale di gara trovano altre due mete aggiudicandosi l’incontro sul 49-3.

Le Zebre si ritroveranno insieme a tutti gli atleti della rosa Azzurra mercoledì 24 marzo alla Cittadella del Rugby di Parma in vista della gara valevole per gli ottavi di finale di Challenge Cup, in programma venerdì 2 aprile allo Stadio Lanfranchi di Parma contro gli Inglesi del Bath Rugby.



Il tabellino

Ulster Rugby Vs Zebre Rugby Club 49-3 (p.t. 14.3)

Marcatori: 13’ Andrew tr Cooney (7-0), 16’ cp Pescetto (7-3), 39’ Lowry tr Cooney (14-3); s.t. 42’ Baloucoune tr Cooney (21-3), 45’ Murphy tr Cooney (28-3), 61’ Murphy tr Lowry (35-3), 67’ Lyttle tr Lowry (42-3), 79’ Roberts tr Lowky (49-3)

Ulster Rugby: McIlroy, Baloucoune, Hume (68’ Madigan), Moore (55’ Moxham), Lyttle, Lowry, Cooney (47’ Shanahan), McCann, Murphy (Cap), Reidy (53’ Rea), Treadwell, Izuchukwu (53’ O’Connor), Moore (43’ O’Toole), Andrew (53’ Roberts), O’Sullivan (40’ Reid); All. McFarland

Zebre Rugby Club: Di Giulio, Bruno, Elliott (37’ Rizzi), Boni (Cap), D’Onofrio, Pescetto, Renton (58’ Palazzani), Leavasa, Masselli (65’ Alaimalo), Bianchi, Nagle (53’ Krumov), Kearney (38’ Rimpelli), Nocera (47’ Bello), Ceciliani (3’ Manfredi), Buonfiglio; All. Bradley

Arbitro: Andrew Brace (Irish Rugby Football Union)
Assistenti: Eoghan Cross (Irish Rugby Football Union) e Peter Martin (Irish Rugby Football Union)
TMO: Brian MacNeice (Irish Rugby Football Union)

Calciatori: John Cooney (Ulster Rugby) 4/4; Paolo Pescetto (Zebre Rugby Club) 1/1; Michael Lowry (Ulster Rugby) 3/3
Cartellini: 35’ cartellino rosso a Marco Manfredi (Zebre Rugby Club)
Player of the match: Kieran Treadwell (Ulster Rugby)
Punti in classifica: Ulster Rugby 5, Zebre Rugby Club 0