Verso Roma-Parma: le possibili scelte di Fonseca

39
Fonseca
Paulo Fonseca ph: Fornelli/Keypress

Per la gara interna contro il Parma l’allenatore portoghese deve far fronte a molti indisponibili

Per la sfida contro il Parma Paulo Fonseca deve rinunciare a molti giocatori, tra questi ci sono: Kumbulla, Fazio, Santon, Boer e Dzeko colpiti dal Coronavirus. Oltre all’indisponibile Pastore, il portoghese deve fare a meno anche del suo perno difensivo Smalling; l’inglese in settimana è stato vittima di un’intossicazione alimentare.

Tra i pali torna Mirante, quest’ultimo ha superato i problemi fisici delle scorse settimane. Nella difesa a 3, Mancini e Ibanez affiancheranno Cristante che per la gara sarà costretto ad arretrare a causa dell’emergenza difensiva. Nel centrocampo a quattro Villar e Veretout ci saranno dal 1’, mentre sulla fasce spazio Spinazzola e Karsdorp anche se quest’ultimo è insidiato da Bruno Peres. Dietro all’unica punta Mayoral, ci saranno gli intoccabili Pedro e Mkhitaryan.

Fonseca deve fronteggiare molti problemi di formazione ma può sperare nelle statistiche: l’ultima vittoria del Parma all’Olimpico risale al 13 aprile 1997 quando fu decisiva una rete di Hernan Crespo. Da qual giorno in poi, la Roma è imbattuta da 20 partite consecutive.