Tennis, ATP Barcellona: Fognini ci ricasca, frasi ingiuriose nei confronti dell’arbitro. Eliminati anche Musetti e Gaio

Il tennista azzurro perde la testa e viene eliminato dal torneo spagnolo. Ko Musetti e Gaio.

108
Fognini
Fabio Fognini ph KeyPress

Tennis, Atp Barcellona: Fabio Fognini é stato squalificato dal torneo per verbal abusi nei confronti dell’arbitro. Fuori anche Musetti e Gaio

Termina l’avventura di Fabio Fognini, numero 27 del ranking mondiale, agli ATP di Barcellona(torneo 500 di Barcellona su terra rossa con montepremi di € 1.565.480). Il tennista azzurro è stato squalificato per parole ingiuriose rivolte ad un giudice di linea. Inutili le giustificazioni del ligure (“Non ho detto niente“) al supervisor: Fabio, squalificato per comportamento antisportivo, abbandona la competizione e ora rischia di saltare anche il torneo di Roma.

Fognini prima della squalifica non era comunque quasi mai stato in partita. Nel primo set l’avversario, il 24enne spagnolo Bernabe Zapata Miralles numero 147 Atp, non gli lascia neanche un game, vincendo 6-0. Nella seconda frazione, prima della squalifica per verbal abuse, la partita era sul 4-4. Fabio perde la testa sulla segnalazione di un fallo di piede da parte del giudice di linea. Inevitabile la squalifica e ora il tennista azzurro rischia ulteriori conseguenze.

ATP Barcellona, fuori Musetti e Gaio

Lorenzo Musetti esce di scena a Barcellona nel secondo turno del torneo Atp 500 di Barcellona. Il 19enne di Carrara, dopo un primo set vinto in maniera combattuta e spettacolare, cede all’avversario Felix Auger-Aliassime, numero 20 del ranking ATPe ad un problema fisico alla schiena che ne condiziona inevitabilmente le prestazioni.

Primo set all’insegna del furore agonistico ma che evidenzia una netta superiorità dell’italiano dal punto di vista della varietà del gioco e delle soluzioni possibili. Finisce 6-4 per Musetti, che sembra aver portato dalla sua l’inerzia dell’incontro. Nel secondo set il tennista carrarese è vittima d forti dolori alla schiena che ne condizionano il gioco. Felix Auger-Aliassime ne approfitta vincendo prima il secondo parziale 6-3 e poi demolendo l’azzurro 6-0 nell’ultima frazione.

Federico Gaio esce di scena nel secondo turno dell’ATP 500 di Barcellona. Sulla terra rossa catalana l’azzurro è stato sconfitto dal finalista del Masters1000 di Montecarlo (n.7 del ranking) Andrey Rublev per 6-4 6-3.