Acerbi e Thuram regalano la seconda stella all’Inter (1-2) | Milan ko

Milan-Inter, i nerazzurri vincono la seconda stella

11
Inter campione d'Italia
Inter campione d'Italia ph: Salvatore Fornelli/Keypress

Grazie alle reti di Acerbi e Thuram l’Inter batte il Milan e vince il suo 20esimo scudetto. La squadra di Inzaghi gioca il solito calcio perfetto e propositivo, a fronte di un Milan che si lecca le ferite dopo la partita con la Roma. I nerazzurri sbloccano la gara al 18′ grazie all’ex difensore della Lazio che permette alla squadra di Inzaghi di chiudere in vantaggio.

Milan-Inter, scintille nel finale

Nel secondo tempo il Milan vuole riaprire la gara anche se a segnare è ancora una volta Marcus Thuram che sigla una splendida rete con un tiro da fuori. Non bastano la rete di Tomori(due le espulsioni, Theo Hernandez e Dumfries) nel finale e la mossa di mettere Leao prima punti, con il Milan che perde il derby ma anche la faccia.

Tabellino di Milan-Inter:

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Gabbia, Tomori, Hernández; Adli (dal 24′ st Bennecer), Reijnders (dal 1′ st Giroud); Musah (dal 31′ st Okafor), Loftus-Cheek (dal 24′ st Chukwueze), Pulisic; Leão. A disposizione: Nava, Sportiello; Caldara, Florenzi, Terracciano;  Jović, Okafor. Allenatore: Pioli.

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella (dal 30′ st Frattesi), Çalhanoğlu, Mkhitaryan, Dimarco (dal 30′ stCarlos Augusto); Thuram, Martínez. A disposizione: Audero, Di Gennaro; Bisseck, Buchanan, Carlos Augusto, Cuadrado, de Vrij, Dumfries; Asllani, Frattesi, Klaassen, Sensi; Arnautović, Sánchez. Allenatore: Inzaghi.

Reti: al 18′ pt Acerbi, al 4′ st Thuram, al 34′ st Tomori

Ammonizioni: Barella, Lautaro, Theo Hernandez

Anthony Cervoni
Anthony Cervoni, redattore di SportPaper.it e Sport Paper TV, esperto di calcio italiano ed estero